Fiat 500L restyling, la "familiare" è più "cross" e tecnologica

Nata grande… è proprio il caso di dirlo quando si parla di 500L. Venuta alla luce nel 2012, secondogenita della famiglia 500 (che quest'anno compie 60 anni), la L si è sempre distinta per le sue dimensioni generose che l'hanno resa, negli anni, l'auto preferita dalle famiglie che scelgono lo spazio senza rinunciare però allo stile e al design della piccola icona "Made in Italy". Non è un caso, infatti, se per il lancio della 500L restyling, più 'cross' e più tecnologica rispetto al passato, si è scelta una campagna di comunicazione incentrata su un bambino. Piccolo anagraficamente, ma "già grande" nelle parole e nei comportamenti, Luca, dall'alto del suo seggiolino posizionato sul posteriore di una 500L racconta ai clienti la vita a bordo dell'auto. Ed il risultato è davvero sorprendente. In arrivo nel weekend del 17 e 18 giugno, la 500L avrà tre anime differenti: urban, per gli amanti della città; cross per chi preferisce una guida con un assetto rialzato (+25 mm), wagon (7 posti) per le famiglie numerose sempre a caccia di spazio.


Com'è


Il 40% dei componenti è stato rinnovato rispetto al passato, ma nonostante ciò la 500L non perde l'identità tipica della famiglia 500. Il richiamo storico è quello legato all'abbinamento del gruppo "baffo e logo" nel muso trapezoidale con elementi cromati ai proiettori superiori (circolari) e a quelli inferiori che sfruttano l...