Renault Scenic Xmod Cross Energy 1.5 dCi 110cv S&S

Una monovolume di impostazione piuttosto classica come la Renault Scenic che si mette a fare la crossover non è una cosa molto comune e stuzzica la mia voglia di provare la nuova Renault Scenic Xmod Cross. La mia prova non sonda a fondo le capacità da quasi offroad della “Cross”, ma il classico test di quasi . km fra statali, autostrade e città serve a chiarirmi le idee su un mezzo così particolare e per certi versi molto polivalente. Quello che posso dire da subito è che lo spirito da monovolume compatto e multiuso è rimasto integro e ben evidente, grazie ad un’impostazione che fa della praticità di utilizzo e del comfort i punti cardine. Sulla Renault Scenic Xmod Cross Energy .5 dCi cv che provo c’è in più la possibilità di affrontare le strade meno battute, grazie a ruote da 6” che calzano pneumatici M+S e garantiscono comodità di viaggio in ogni situazione. L’inedito Extended Grip dimostra poi di ottimizzare realmente la motricità sui fondi scivolosi tipo sabbia, fango o neve fresca.

IL LOOK AVVENTUROSO LE DONA

La macchina in prova è una Renault Scenic Xmod Cross Energy .5 dCi cv S&S, modello che ha un listino base di 26.5 euro. La 5 posti francese si distingue nettamanente dalle altre Scenic per le barre longitudinale sul tetto, per il fascione scuro che percorre tutta la parte inferiore del veicolo e per i cerchi in lega da 6” specifici. Anche la scritta laterale Cross fa capire che questa Scenic non ha intenzione di percorrere solo strade asfaltate, ma vuole godersi un p...