Toyota Auris HSD Executive

La Toyota Auris HSD che abbiamo provato farebbe la felicità di tutti quegli automobilisti evoluti che dalla propria vettura non chiedono solo scatto rabbioso, stentorea sonorità di scarico e velocità da brivido, ma soprattutto comfort, silenziosità, fluidità di marcia e consumi ridotti. In quest'ultimo settore la nuova full hybrid di Toyota vanta poi doti particolarmente interessanti, paragonabili a quelle della "sorella" Prius e abbinate ad una carrozzeria più convenzionale, con 5 posti veri a bordo. La magia della doppia motorizzazione benzina/elettrica gestita dall'ultima evoluzione del sistema HSD (Hybrid Sinergy Drive) permette infatti al guidatore di raggiungere livelli di consumo impensabili su altre auto a benzina, come ad esempio l'incredibile soglia dei 3 l/100 km sui più favorevoli percorsi extraurbani conditi da una buona dose di traffico.

FULL OPTIONAL DA 25.850 EURO

La vettura a nostra disposizione è un esemplare full optional della Toyota Auris HSD Executive, la versione più accessoriata e rifinita che al prezzo base di 23.700 euro aggiunge in questo caso vernice perlata (700 euro per un bel bianco) e Navi Pack comprensivo di navigatore, telecamera di retromarcia e sensori di parcheggio (1.450 euro) per un totale di 25.850 euro. Il motore è il noto quattro cilindri 1.8 benzina da 98 CV che sommato all'elettrico da 81 CV va a sviluppare 136 CV complessivi, trasmessi alle ruote anteriori attraverso il cosiddetto "power split device" che ingloba il generatore di ele...