Fiat Panda, prova su strada dell'auto più venduta in Italia [VIDEO]

La Fiat Panda è sempre stata nel cuore degli italiani, ma da qualche mese è diventata a tutti gli effetti l'auto più venduta in Italia. Un po' per la crisi, che spinge a comprare auto più economiche e un po' perché le "macchine piccole" non sono più pensate per essere usate solo in città. La citycar torinese, poi, ha molte concorrenti - l’ultima arrivata è la nuova Hyundai i10, di cui potete vedere il video della mia prova su strada -, perché le principali case automobilistiche propongono sempre più auto di dimensioni contenute, ma con abitacoli spaziosi, dotazioni ed equipaggiamenti completi e motori che (pur essendo piccoli di cilindrata) permettono un utilizzo a 360°. Da “prima macchina”, insomma. Ecco perché ho voluto provare la Panda con il motore più venduto, il quattro cilindri a benzina 1.2 Fire da 69 CV (scelto da quasi la metà dei clienti). Nel video potete vedere come va.

In particolare, ho voluto farmi un’idea di quelli che sono i punti di forza e gli svantaggi di un motore meno recente rispetto al più piccolo bicilindrico 0.9 TwinAir da 85 CV o al 1.3 turbodiesel Multijet da 75 CV. Tra gli aspetti vincenti del 1.2, sulla carta, c’è anche la semplicità di manutenzione e il basso costo delle riparazioni. Per il resto, l’ultima generazione della Fiat Panda è un’auto dall’aspetto simpatico, con soluzioni pratiche e un abitacolo spazioso. E con finiture e dotazioni migliorabili, al pari delle prestazioni, che non rappresentano la principale dote del 1.2 a benzina, che ...