La piccola col motore 1.0 benzina, l'ibrido leggero e il look grintoso non delude le aspettative, neppure quelle dei bassi consumi

L'auto ibrida più venduta in Italia è una mild hybrid, quella Fiat Panda Hybrid che ora è disponibile anche nella versione Sport con un pizzico di grinta in più al look.

Un ottimo motivo per saggiare ancora una volta l'efficienza della piccola italiana con l'ibrido leggero impegnandola nella prova consumi reali dove ottiene una media di 4,20 l/100 km (23,81 km/l) sul percorso standard di 360 km da Roma a Forlì. La spesa per la benzina del viaggio è di 24,63 euro.

Consumi da alta classifica

Nella nostra classifica dei consumi reali questa Fiat Panda Sport Hybrid si posiziona tra le migliori auto a benzina con sistema mild hybrid, subito davanti alla Lancia Ypsilon Hybrid con la stessa motorizzazione (4,25 l/100 km - 23,5 km/l) e alla Suzuki Ignis 1.2 Hybrid 4WD (4,40 l/100 km - 22,7 km/l).

Fiat Panda Sport (2020)

Meglio della Panda Sport Hybrid hanno fatto invece la Ford Fiesta 1.0 EcoBoost Hybrid 125 CV (4,15 l/100 km -  24,1 km/l) e la Suzuki Swift 1.0 Hybrid (4,10 l/100 km - 24,3 km/l), oltre alle sorprendenti Fiat Panda City Cross Hybrid e Hyundai i30 1.0 T-GDI 120 CV, regine delle mild hybrid con i loro 3,90 l/100 km (25,6 km/l).

Sempre pratica e semplice

La Panda Sport Hybrid provata ha la vernice grigio metallizzato opaco, il pacchetto Pandemonio con pinze freni rosse, i sensori di parcheggio posteriori e gli specchietti a regolazione elettrica opzionali, oltre al cambio manuale a 6 marce e ai cerchi in lega da 16" di serie. Il prezzo di listino finale si aggira sui 17.500 euro, cifra che va decurtata delle frequenti promozioni su Fiat Panda.

Fiat Panda Sport 2020

Anche questa versione Sport Hybrid conferma pregi e difetti già noti della Panda, a partire dalla semplicità e praticità di utilizzo per passare dalla discreta abitabilità dell'abitacolo più alto della media e arrivando ad alcune finiture migliorabili. Il motore a tre cilindri 1.0 FireFly non fa rimpiangere il precedente 1.2, anche se manca un po' di spunto e coppia.

Bene l'efficienza

La Fiat Panda Sport Hybrid mantiene bassa la richiesta di benzina anche nelle più tipiche condizioni di utilizzo quotidiano, sia nel traffico delle metropoli che nei percorsi misti o in autostrada. Nella prova di massimo consumo i risultati sono quasi da primato.

Fiat Panda Sport (2020)

Il serbatoio da 38 litri di capacità permette quindi di aver sempre una buona autonomia fra un pieno e l'altro, rimanendo quasi sempre vicina ai 600 km di percorrenza.

I consumi nelle varie situazioni di guida

  • Traffico in città (Roma): 6,6 l/100 km (15,1 km/l)
    573 km di autonomia
  • Misto urbano-extraurbano: 4,9 l/100 km (20,4 km/l)
    775 km di autonomia
  • Autostrada: 5,8 l/100 km (17,2 km/l)
    653 km di autonomia
  • Economy run: 3,4 l/100 km (29,4 km/l)
    1.117 km di autonomia
  • Massimo consumo: 13,8 l/100 km (7,2 km/l)
    273 km di autonomia

Cosa dice la carta di circolazione

Modello Alimentazione Potenza Omologazione Emissioni CO2
(NEDC)
Emissioni CO2
(WLTP)
Fiat Panda 1.0 70 CV Hybrid Sport Ibrido
(benzina)
51,50 kW Euro 6d-ISC-FCM 89 g/km 125 g/km

Dati

Vettura: Fiat Panda 1.0 70 CV Hybrid Sport
Listino base: 15.650 euro
Data prova: 28/05/2021
Meteo (partenza/arrivo): Sereno, 30°/Sereno, 24°
Prezzo carburante: 1,629 euro/l (Benzina)
Km del test: 881
Km totali all'inizio del test: 4.208
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 81 km/h
Pneumatici: Pirelli P Zero Nero GT - 195/45 R16 84V XL (Etichetta UE: D, B, 71 dB)

Consumi

Media "reale": 4,20 l/100 km (23,81 km/l)
Computer di bordo: 4,2 l/100 km
Alla pompa: 4,2 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 24,63 euro
Spesa mensile: 54,73 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 292 km
Quanto fa con un pieno: 905 km

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.

Fotogallery: Fiat Panda 2020