Chevrolet Trax, il SUV che vuol essere un'utilitaria [VIDEO]

Il tempo per scherzare è finito ed è ora di fare sul serio. A prescindere dalla crisi. Ci piace dare questa chiave di lettura all'arrivo della Chevrolet Trax nella categoria dei piccoli SUV da città perché, dopo averla guidata, abbiamo iniziato a fare la conta dei nuovi modelli che stanno via via popolando il segmento più vitale del mercato. Che cresce nonostante le immatricolazioni continuino a diminuire. Il successo di vendite della Nissan Juke, infatti, deve ora fare i conti oltre che con la Trax anche con la cugina di casa General Motors, l'Opel Mokka, e con il duo francese Peugeot 28 e Renault Captur. Senza dimenticare la Ford EcoSport e la Suzuki S-CROSS-4, o altre crossover di dimensioni contenute come la Dacia Duster, la Fiat Sedici (che aspetta l'arrivo del SUV 5X) e la Skoda Yeti. In questa nostra prima prova abbiamo avuto modo di guidare la Chevrolet Trax con il motore .4 turbo a benzina da 4 CV, la trazione integrale AWD permanente e il cambio manuale a 6 rapporti, cioè la versione al top della gamma. In Italia la più gettonata sarà molto probabilmente la motorizzazione .7 turbodiesel da 3 CV a due ruote motrici, ma in attesa di sottoporla a un test drive più approfondito abbiamo percorso circa 5 km con il piu "ludico" propulsore a benzina, sia su strada che in fuoristrada.

COMPATTA NELLE MISURE E ALLA VISTA

Per quale motivo ci si dovrebbe comprare un piccolo SUV come la Chevrolet Trax al posto di un'utilitaria, visto che hanno dimensioni comparabili? La risposta ...