Mercedes GL 350 BlueTEC, la prova dei consumi "reali"

Dopo essermi messo alla prova sui consumi del percorso Roma-Forlì con Jeep Grand Cherokee 3.0 diesel non posso che affrontare come una nuova “mission impossible” quel colosso chiamato Mercedes GL 350 BlueTEC, ancora più grande e pesante del SUV americano. Anticipo da subito che l’impari competizione fra auto gigante e guidatore dal piede leggero ha visto questa volta prevalere la Mercedes GL, dato che con un consumo “reale” di 7,65 l/100 km (13,07 km/l) è risultata la più assetata fra le auto a gasolio da me provate, se si esclude la Jeep Wrangler che è una “fuori quota”. Devo ammettere che un risultato simile mi ha inizialmente deluso, ma considerato il carattere di questo enorme SUV/fuoristrada che misura 5,12 metri in lunghezza e si avvicina alle 2,5 tonnellate vi posso garantire che l’esito non è affatto male; in fondo per i 360 km del mio viaggio standard ho speso 42,60 euro, meno del doppio rispetto alle berline diesel più parsimoniose. Una sfida nella sfida è stata quella di tenere bassa la richiesta di gasolio nonostante la quasi totale assenza di dispositivi adatti allo scopo, se si fa eccezione per il pulsante Eco e il generoso V6 3.0 turbodiesel da 258 CV e 620 Nm, Euro 6 grazie all’Ad Blue. Tutto il resto è un tripudio di lusso, comfort, velocità (220 km/h) e doti off-road che negano l’efficienza: trazione integrale, sospensioni pneumatiche regolabili, cambio automatico 7G-Tronic Plus, lista accessori infinita, 7 posti e una cospicua gommatura invernale da 295/40 R21. Quasi insostenibile è il consumo in città quando si insiste un po’ troppo sull’acceleratore, momenti in cui l’indicatore segna impietoso i 15 l/100 km, ma anche in autostrada il portafogli non gioisce stando la media sui 10 l/100 km. Al di là del tema consumi, che è il punto centrale della mia prova Roma-Forlì, occorre però dire che un SUV di questa categoria offre ben altre chiavi di interesse. Con il Mercedes GL 350 BlueTEC Premium ottimamente accessoriato come quello del test si superano i 102.000 euro, pur partendo da una base di 79.210 euro, un dato che da solo fa intuire quanto i consumi siano quasi marginali per l’acquirente tipo di GL. Il fortunato proprietario ha infatti il privilegio di viaggiare nel massimo comfort, su di un’ammiraglia rialzata che sconfina nell’opulenza con una quantità di dotazioni quasi da record. Oltre ai sette posti su tre file di sedili con quelli delle ultime due a ribaltamento elettrico questa GL può vantare un triplice tetto panoramico, il climatizzatore automatico trizona, sedili anteriori riscaldati/ventilati con memoria, massaggio e larghezza regolabile elettricamente, TV digitale terrestre, due schermi per l‘infotainment posteriore, il visore notturno con rilevamento pedoni, telecamera a 360° e il portellone ad apertura elettrica, solo per citare alcune dotazioni. Anche la meccanica è di ottimo livello, con il motore potente e relativamente silenzioso (più di Jeep Cherokee) che abbinato al cambio 7G-Tronic diventa una certezza per i clienti Mercedes: fluido e veloce al punto giusto, senza scossoni o strappi indesiderati, la GL accelera sicura in 7,9 secondi da 0 a 100 km/h, anche se alle prime curve ci si rende conto che una massa così ad alta velocità vorrebbe sempre tirare dritto. Per fortuna ci sono freni potenti e un assetto sicuro che non tradisce le aspettative. L’unico vero problema è l’evidente tendenza al rollio e al beccheggio, quell’effetto “corriera” che si nota soprattutto stando seduti dietro. Quando però mi accorgo che il Lane keep Assist attiva la vibrazione sul volante o la frenata selettiva per il rientro in corsia a seconda che si superi la linea tratteggiata o quella continua, allora ogni altra mancanza passa in secondo piano! DATI Vettura: Mercedes GL 350 BlueTEC Listino base: 79.210 euro Data prova: 28/03/2014 Meteo: Sereno, 20 gradi Prezzo carburante: 1,547 euro/l (diesel) Km della prova: 1.002 Km totali all’inizio della prova: 10.870 Velocità media della prova: 82 km/h Pneumatici: Pirelli Scorpion Winter M+S - 295/40 R21 111V CONSUMI Media “reale”: 7,65 l/100 km (13,07 km/l) Computer di bordo: 7,4 l/100 km Alla pompa: 7,9 l/100 km Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo CONTI IN TASCA Spesa “reale”: 42,60 euro Spesa mensile: 94,68 euro (800 km al mese) Quanto fa con 20 euro: 169 km Quanto fa con un pieno: 1.307 km Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese. [Foto: Rita Cesarini]
Leggi la recensione completaVedi di meno