Insieme superano quota 1.300 CV, la più lenta tocca i 325 km/h… Eccole, una di fronte all’altra

Lamborghini o Ferrari è un po’ come scegliere tra mare o montagna. Puoi metter lì tutti i dati di fatto che vuoi, ma alla fine i fan di una resteranno della propria idea, e viceversa. La prima si è presentata la Salone di Ginevra con la profonda evoluzione della 488 GTB, la F8 Tributo, la seconda con la Huracan Evo, evoluzione, appunto, della Huracan.

8 contro 10

8 cilindri per la Ferrari, 10 per la Lamborghini, 3,9 litri per la prima, 5,2 per la seconda. Se si parla di CV, invece, il “vantaggio” numerico si inverte: 720 la F8, 640 CV la Huracan Evo. Lo 0-100 km/h viene bruciato da entrambe in 2,9 secondi. Ma se la Lamborghini si “ferma” a 325 km/h, la Ferrari si spinge fino a 340 km/h.

Ferrari F8 Tributo
Lamborghini Huracan Evo

Oltre i numeri

Ridurre però la “sfida” fra due mostri sacri come questi a una pura questione numerica sarebbe come minimo riduttivo. Il meglio sarebbe accenderle, guidarle, lasciarsi trasportare dalle emozioni che sanno regalare.

Ferrari F8 Tributo
Lamborghini Huracan Evo Spyder

In attesa di farlo, ecco quello che trasmettono quando le si guarda dal vivo, nelle parole di Lorenzo e di Massimo. Cliccate play sul video e buon divertimento!

Fotogallery: Ferrari al Salone di Ginevra 2019

Fotogallery: Lamborghini al Salone di Ginevra 2019