Renault Megane Coupé 1.5 dCi, la prova dei consumi "reali"

Sapevo già che il 1.5 dCi di Renault è un campione di efficienza e bassi consumi, ma toccare con mano i 3,8 l/100 km della Megane Coupé 1.5 dCi 110cv è stata davvero una bella sensazione. Con le sue forme basse e aerodinamiche, l’assetto quasi sportivo e una scorrevolezza innata la compatta coupé francese è riuscita infatti portare a casa un risultato eccezionale nel mio tragitto di prova Roma-Forlì; lungo i 360 km del test dei "consumi reali" la Renault Megane Coupé ha percorso in media più di 26 km con un litro di gasolio, una prestazione che la fa balzare al terzo posto assoluto nella classifica delle auto meno assetate di carburante, dietro alla Peugeot 208 1.6 e-HDi e alla Toyota Prius Plug-in Hybrid. Ancor più strabiliante mi è parso il consumo extraurbano sul tratto che uso per testare i limiti da "economy run": qui il 1.5 dCi si è accontentato di appena 3,2 l/100 km, ovvero oltre 31 km/l. Chi invece ha più fretta e frequenta con maggiore assiduità tangenziali, autostrade e superstrade, sappia che può contare su consumi sempre bassi, nell'ordine dei 4,8 l/100 che ho sperimentato personalmente a velocità sostenuta. Insomma, per quanto si pesti sull'acceleratore la francesina appena sottoposta a facelift non tradisce la propria vocazione alla sobrietà petrolifera, regalando grandi percorrenze (oltre 1.500 km con un pieno) e pochi danni al portafogl...