McLaren 570S: sportiva super, perché leggera [VIDEO]

Chi spende quasi 200.000 euro per un’auto, per sportiva e speciale che sia, vuole il massimo. Ovviamente. Ma i parametri su cui basare la propria definizione di eccellenza sono al top su tutti modelli da sogno a cui potete pensare avendo a disposizione quella cifra. Quello che però la McLaren 570S (come del resto la sua versione depotenziata, la McLaren 540C) riesce a fare meglio delle concorrenti è far convivere caratteristiche opposte, come velocità senza compromessi e comfort senza rinunce, estetica esclusiva e usabilità quotidiana. Ecco come posso sintetizzare, dopo averla guidata sulle strade del Portogallo del sud, la McLaren meno costosa che possiate comprare.


Fa girare la testa


La carrozzeria, soprattutto in un colore acceso come quello scelto per il video, è spaziale. Fa puntare verso di lei il dito di ogni bambino, come una vera supercar dovrebbe sempre fare, nonostante sia, secondo la definizione del costruttore, una sportscar (sportiva) e non una supercar (supersportiva). Certo, è meno costosa e potente di una McLaren 650S, pur essendo un po’ più lunga (4,53 metri), ma sempre in grado di arrivare a 328 all’ora, passando da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi e da 0 a 200 in 9,5 secondi. Numeri che giustificano il suo aspetto esterno così speciale.


Sembra fatta su misura


E l’abitacolo? Be’, c’è una sensazione rara e molto gratificante: quella di avere a che fare con un prodo...