Peugeot 308 GT, la macchina che diverte "il giusto" [VIDEO]

C’erano una volta le Peugeot 106, 206 e 306, macchine che non avevano bisogno di tanti cavalli e di assetti da Formula 1 per far divertire chi le guidava. Come un panino al salame e un bicchiere di vino, avevano un buon “sapore” anche le versioni meno sportive, grazie soprattutto all’assetto. Ed è proprio quello il sapore che ho sentito (di nuovo) sulla Peugeot 308 GT, cioé una 308 a cui non manca il fiato quando corre. E che quindi riesce a godersela alla grande - sarà capitato lo stesso anche a voi, facendo una partita di tennis o di calcetto da “allenati” - nella guida sportiva, senza sacrificare la comodità e la praticità nell’uso di tutti i giorni. Come potete vedere nella video-prova, non ho infatti avuto bisogno di andare in pista per togliermi qualche soddisfazione. Il tutto senza esagerare: il motore 1.6 turbo benzina da 205 CV è cattivo ma non troppo e le sospensioni sono state regolate “di fino” essendo leggermente più basse (7 mm davanti e 10 mm dietro) e rigide (ammortizzatori più frenati davanti del 10% e del 20% dietro), con gomme più sportive su cerchi da 18”.