Leggerezza e aerodinamica sono la chiave della nuova base costruttiva della Casa coreana

Hyundai si è ritagliata una bella fetta del mercato europeo e per rimanere competitiva ha deciso di sviluppare una nuova piattaforma, la terza per il Marchio, che conferirà maggiore libertà ai designer, oltre che un aumento della sicurezza, riducendo anche i consumi di carburante e migliorando la dinamica di guida.

I vantaggi di una nuova piattaforma

La piattaforma modulare di terza generazione sviluppata dalla Casa coreana è più leggera della precedente e permette di coprire un maggior numero di configurazioni. Ne beneficiano anche i consumi, che miglioreranno sia grazie al minor peso della struttura, che grazie alla possibilità di migliorare la resistenza aerodinamica delle nuove carrozzerie.

Hyundai, piattaforma di terza generazione

La piattaforma di terza generazione consentirà ai designer di migliorare le caratteristiche di sportività dei nuovi modelli. Grazie ad un sistema che controlla il flusso dell’aria, sarà migliorata la ventilazione del vano motore per consentire una migliore dissipazione del calore, andando a favorire anche una maggiore stabilità del veicolo.

La Sonata inaugura la Piattaforma

La nuova Hyundai Sonata sarà la prima auto del gruppo costruita con questa piattaforma, che sarà disponibile in Europa a partire dal 2020 con l'introduzione dei nuovi modelli della gamma. Questa sarà quindi la prima Hyundai a beneficiare dei consumi ridotti e delle doti dinamiche offerte dalla nuova struttura.

Vista la dedizione al motorsport del marchio, ci aspettiamo che i vantaggi offerti dal nuovo pianale andranno a migliorare anche le versioni più frizzanti della Casa coreana, come per esempio la vivacissima i30 N.

Fotogallery: Nuova Hyundai Sonata 2019