Sorella minore della e-tron debutterà online il 14 aprile anche in versione Sportback, con carrozzeria coupé

Una settimana ci separa dal debutto - rigorosamente online - dell'Audi Q4 e-tron, terzo modello 100% elettrico dei 4 Anelli e secondo SUV dopo la sorella maggiore e-tron, la capostipite della famiglia a emissioni zero. Un modello ampiamente anticipato nel corso delle ultime settimane e già ordinabile versando una caparra di 1.000 euro.

Un caso più unico che raro per un'auto che deve ancora essere presentata ufficialmente, non solo in versione classica ma anche in versione Sportback, vale a dire con posteriore con forme da coupé. Ma andiamo con ordine e vediamo, punto per punto, tutto quello che sappiamo sul nuovo SUV elettrico di Ingolstadt.

Lo stile

Di foto ufficiali che mostrino l'Audi Q4 e-tron in piena luce e senza camuffature non ne esistono, ma tra spy photo e teaser ci siamo ormai fatti un'idea di come saranno le forme del SUV compatto tedesco. Forme che mischieranno soluzioni stilistiche inedite, viste sulla Q4 e-tron concept presentata al Salone di Ginevra 2019, a linee più classiche, con lunghezza di 4,59 metri e passo di 2,76.

Audi Q4 e-tron Concept 2019
L'Audi Q4 e-tron Concept del 2019

Il frontale sarà caratterizzato dalla calandra single frame chiusa e da sottili luci full LED con un disegno differente da quello di e-tron ed e-tron GT. Il posteriore sarà attraversato dall'ormai classica linea luminosa a unire le luci (anch'esse full LED, o forse OLED come sulla Q5) sia sulla Q4 classica sia sulla Q4 Sportback, quest'ultima caratterizzata dal lunotto che scende più dolcemente verso l'accenno di coda.

L'interno

Dell'abitacolo, o meglio della plancia, dell'Audi Q4 e-tron abbiamo già visto tutto, con i suoi 2 monitor per strumentazione digitale e infotainment (quest'ultimo da 11,1") ma non solo. Il nuovo SUV elettrico dei 4 Anelli infatti porterà al debutto un nuovo head-up display con realtà aumentata, con alcune informazioni proiettate sul parabrezza come fossero distanti 3 metri dal guidatore.

Audi Q4 e-tron, il prototipo e gli interni
Audi Q4 e-tron, il prototipo e gli interni

Un pieno di tecnologia e connettività, per gestire da remoto alcune funzionalità dell'auto e utilizzare un assistente vocale in grado di riconoscere il linguaggio naturale, così da poter azionare alcuni comandi senza togliere le mani dal volante. Un volante nel quale saranno incastonati comandi touch, per gestire le varie schermate della strumentazione e i sistemi di assistenza alla guida.

Trattandosi di un'auto elettrica, libera quindi dagli organi meccanici tipici dei modelli con motori a combustioni, ci sarà tanto spazio in più nel bagagliaio (da 520 a 1.490 litri per la Q4 e-tron) e in abitacolo, dove il tunnel centrale - che fa a meno dei leveraggi per la trasmissione - avrà un design completamente nuovo.

Audi Q4 e-tron, il prototipo e gli interni

Sarà infatti composto da un elemento "sospeso" a ospitare il selettore del cambio, il pulsante di accensione e spegnimento, il selettore delle modalità di guida e altri comandi. Ci saranno poi numerosi vani porta oggetti, per un totale di 25 litri.

I motori

Basata sulla piattaforma MEB (quella di Volkswagen ID.3 e ID.4) l'Audi Q4 e-tron sarà disponibile solo ed unicamente con motorizzazioni 100% elettriche con la possibilità di scegliere tra differenti tipi di batterie, con la top di gamma con circa 500 km di autonomia grazie a un pacco accumulatori da 82 kWh.

Audi Q4 E-Tron Spy Foto mimetizzata
Audi Q4 e-tron
Audi Q4 e-tron Sportback, le prime foto spia
Audi Q4 e-tron Sportback

La potenza totale in questo caso dovrebbe essere di 306 CV grazie a 2 motori elettrici, uno per asse, a fornire la trazione integrale. Ancora non è chiaro se tutte le Q4 e-tron a listino avranno tale schema o se ci saranno anche versioni a 2 ruote motrici.

La tecnologia

Oltre a quanto già detto per l'abitacolo il SUV compatto elettrico tedesco monterà numerosi sistemi di assistenza alla guida di Livello 2, comprensivi di cruise control adattivo, mantenitore attivo della corsia e tanto altro ancora.

Audi Q4 e-tron, il prototipo e gli interni
Audi Q4 e-tron, il prototipo

Grazie alla connettività poi la Q4 e-tron potrebbe anche adattare in automatico la propria velocità a seconda del tipo di strada che si troverà a percorrere, potendo anche comunicare - grazie al sistema Car-2-X - con altri veicoli per segnalare eventuali pericoli.

Fotogallery: Audi Q4 e-tron, il prototipo e gli interni