Peugeot 308 GTi, le risposte alle vostre domande [VIDEO]

Lo abbiamo dimostrato coi fatti, con la triplice prova del nostro Garage: esistono auto sportive che si possono vivere tutto l'anno. La Peugeot 308 GTi fa parte di queste. Certo, i costi potrebbero spaventare qualcuno: sia in fase di acquisto sia nell'utilizzo quotidiano, i 270 CV della GTi by Peugeot Sport hanno un certo peso sul portafoglio. Un prezzo che si paga volentieri, se si è appassionati di sportive e il piacere di guida è fra le motivazioni d'aquisto. Come sempre, però, le vostre domande sono state numerose. Nella video copertina Alessandro soddisfa ogni vostra curiosità e dà risposta a tutti i vostri dubbi.


Il senso del cambio automatico su una sportiva


La prima perplessità è legata al senso che può avere il cambio automatico su una vettura sportiva. Lo spunto, ovviamente, nasce dal fatto che la 308 GTi by Peugeot Sport è disponibile rigorosamente con cambio manuale. Una scelta perfetta per i puristi, anche se questo non significa che sia l'unica "corretta": ci sono fior di trasmissioni a doppia frizione con comandi al volante che nulla tolgono al piacere di guida - anche su sportive ben più potenti di questa - e molto regalano al comfort.


Differenziale meccanico "puro" o gestito elettronicamente?


Meglio il differenziale della Seat Leon Cupra o quello della Peugeot 308 GTi by Peugeot Sport? La domanda di Tony Cerulo richiede una spiegazione articolata: quello della Seat, meccanico ma a gestione elet...