Seat Leon Cupra R, l'ultima è anche la più potente

Farà effetto non vedere più la grande S della Seat sui modelli ad alte prestazioni del costruttore catalano. Del resto è proprio con vetture di questo tipo che la Seat ha saputo imporsi come marchio giovane, frizzante e dinamico, facendo breccia grazie a imprese come il record nel 2014 per le auto a trazione anteriore sul circuito del Nurburgring. Da qui ai prossimi mesi sarà il neonato marchio Cupra a farsi carico delle vetture più piccanti e "gustose", ma in vista di quel momento la Seat ha voluto togliersi un'ultima soddisfazione e lanciare il modello più potente della sua storia: la Leon Cupra R da 310 CV.

Com'è

La Seat Leon Cupra R è un'evoluzione in numero limitato e in chiave ancora più corsaiola della nota Leon Cupra, che pure senza la R è fra le migliori berline compatte ad alte prestazioni oggi sul mercato. Gli affinamenti non si fermano al potenziamento del motore a benzina 2.0 TSI, che passa da 300 a 310 CV, ma interessano anche lo stile, l'aerodinamica e il comportamento su strada. I tecnici hanno rivisitato infatti l'impianto di scarico, allargato le carreggiate e modificato anche il grado di campanatura delle ruote anteriori e posteriori, il camber, che diventa negativo di 2° (la parte superiore della ruota tende cioè verso l'interno) per migliorare l'aderenza del pneumatico nelle curve. I tecnici della casa spagnola hanno modificato inoltre i supporti del motore e del cambio, che può essere manuale a 6 rapporti o automatico DSG a 7. In Italia arriverà soltanto...