Ford Focus Wagon 1.0 EcoBoost 125 CV Titanium

Una vettura da famiglia, con una carrozzeria station wagon lunga più di 4 metri e mezzo e un motore turbo a benzina che è soltanto un “mille” di cilindrata. Un mix difficilmente immaginabile prima che Ford realizzasse l’EcoBoost, un 3 cilindri da 125 CV che abbiamo provato sulla Focus Wagon nell’allestimento più ricco Titanium. Guidare l'unica media che si affida a un downsizing così spinto del propulsore significa fugare i dubbi che sulla carta vedono una motorizzazione del genere in difficoltà in materia di prestazioni e consumi. Le prime non deludono e i secondi salgono patiscono solo la marcia nel traffico urbano.

FAMILIARE MATURA

La linea della variante familiare della Focus non modifica l’aspetto della berlina nel frontale, dal design ispirato alla forma di alcuni pesci e dominato dalla griglia a trapezio. Accanto si trova la presa d’aria dinamica Active Grill Shutter, mentre sul parabrezza si nota la presenza del laser anticollisione e della telecamera per il riconoscimento dei segnali stradali. La coda s’innesta con equilibrio nella vista laterale della vettura - alleggerita dalle modanature nere della linea di soglia e per nulla sporcata dai mancorrenti (a richiesta per 250 euro), che restano a filo del tetto -, chiudendosi con un portellone dall’aspetto classico, provvisto di fari a sviluppo orizzontale. I cerchi in lega da 17 pollici da 15 razze (optional da 250 euro), poi, danno un tocco di eleganza al look esterno della Focus.

AVVOLGENTE DAVANTI, LARGA DIETRO

I sedil...