E' originale, spaziosa e un po' "spartana", ma col 1.6 Diesel ha consumi da record

La Citroen C4 Cactus è originale ad ogni costo, diversa da qualsiasi altra auto sul mercato, spaziosa e in alcuni dettagli anche troppo semplificata, ma non per questo si dimentica di avere sotto il cofano uno dei motori più efficienti. Parlo ovviamente del 1.6 turbodiesel della C4 Cactus BlueHDi 100 S&S con cambio robotizzato ETG6, vettura che nella prova consumi Roma-Forlì si piazza a sorpresa al secondo posto assoluto dell'ormai nutrita classifica delle auto che "bevono" meno. Con la francese famosa anche per i suoi morbidi "airbump" laterali sono infatti riuscito a consumare appena 3,34 l/100 km, al limite cioè dei 30 km/l, e questo nonostante una capacità di carico e un'abitabilità degna di auto più grandi. Meglio di lei ha fatto solo la Mazda2 1.5 Diesel che per dimensioni, segmento e carrozzeria non può essere paragonata alla Cactus. Il viaggio dal "piede leggero" fra Roma e Forlì con la C4 Cactus non è stato tutto rose e fiori, soprattutto per via di cantieri, incidenti e traffico superiore alla media che hanno peggiorato la velocità media e in parte i consumi con l'effetto elastico delle code.


A questo la Citroen C4 Cactus ci ha aggiunto la lentezza di risposta del cambio robotizzato ETG6, la scarsa praticità dei finestrini posteriori a compasso e il fastidio del tetto panoramico in vetro non schermabile, anche se la comodità dei sedili e la morbidezza dell'assetto compensano molti di questi nei. A rendermela particolarmente piacevole ci pensa poi la "sobrietà" nei consumi, nettamente superiore alla media: il dato più impressionante è quello dei 4,0 l/100 km (25 km/l) nell'utilizzo misto urbano-extraurbano, ma anche i 5,8 l/100 km (17,2 km/l) nel traffico di Roma sono quasi da primato. Consumi bassissimi li ho ottenuti poi nella prova dell'economy run con 2,6 l/100 km (38,4 km/l) e nel tragitto autostradale dove la C4 Cactus BlueHDi si è accontentata di 4,9 l/100 km, vale a dire 20,4 km/l. La versione provata è in allestimento Feel che di base costa 20.600 euro, ma che con l'aggiunta della vernice Jelly Red Pastello, Pack Park Assist, Pack Auto, tetto in vetro panoramico, Connect Box e cerchi in lega da 17" Cross Grey finisce per costare 23.850 euro.


Dati


Vettura: Citroen C4 Cactus BlueHDi 100 S&S ETG6 Feel
Listino base: 20.600 euro
Data prova: 01/07/2016
Meteo: Sereno, 36°
Prezzo carburante: 1,253 euro/l (Diesel)
Km del test: 1.003
Km totali all'inizio del test: 3.600
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 70 km/h
Pneumatici: Goodyear EfficientGrip - 205/50 R17 89V


Consumi


Media "reale": 3,34 l/100 km (29,94 km/l)
Computer di bordo: 3,4 l/100 km
Alla pompa: 3,28 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo


Conti in tasca


Spesa "reale": 15,07 euro
Spesa mensile: 33,48 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 478 km
Quanto fa con un pieno: 1.347 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo


La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.

Citroen C4 Cactus BlueHDi, la prova dei consumi reali