Si chiama We Race e parla naturalmente di corse, ma ambientate in un mondo post apocalittico

Quello tra Ferrari e il mondo delle corse è un binomio indissolubile che trova nella Formula 1 la sua massima espressione. Un amore destinato a durare per sempre, anche dopo la Trasformazione (o Nuova Pangea), un cataclisma che porta sconvolgimenti su tutta la Terra e che sta alla base di We Race, fumetto nato in quel di Maranello con la collaborazione del disegnatore Riccardo Burchielli e dello sceneggiatore Giulio Gualtieri.

Vecchie passioni, nuovi mezzi

Una nuova avventura per Ferrari che diventa editore di un fumetto molto particolare: niente edicole o negozi specializzati per lui, ma solo e unicamente il web. We Race infatti è disponibile gratuitamente sul sito weracecomic.ferrari.com, dove attualmente sono disponibili i primi 4 capitoli, grazie ai quali si iniziano a conoscere la Formula New (erede della Formula 1 che fu) e i vari protagonisti. Ci sono Dean Rosso e Joseph Ferri, boss del Red Racing Team, il pilota Lucas Hoth e il suo acerrimo rivale Jim Jager, l’asso della scuderia Stargazer. Sullo sfondo i vari Gran Premi dove si sfidano le F-Mach, futuristiche monoposto con 4 ruote motrici, in grado di affrontare qualsiasi terreno e capaci di toccare i 375 km/h di velocità massima.

Fumetto interattivo

Il web permette non solo di leggere ovunque We Race, ma di accompagnare la lettura con suoni e animazioni che la rendono più immersiva. Sul sito ci sono poi sezioni che mostrano numerose informazioni tecniche sulle F-Mach, sul passato dei protagonisti e su come la Terra si sia trasformata dopo la nuova Pangea.