Daihatsu prepara una selezione di modelli molto speciale per il Salone di Tokyo 2022. Dal 14 al 16 gennaio il marchio nipponico gioca in casa e mostra le sue proposte per combattere lo stress da traffico e parcheggio. Tra “micro camper” e SUV compatti pronti per l’avventura, ecco cos’ha in serbo Daihatsu.

Avventure in formato “Extra Small”

Il brand giapponese è un punto di riferimento per le kei car. Questo particolare segmento di mercato è regolamentato dalla legge nipponica, la quale incentiva l’acquisto di auto così compatte (con lunghezza e larghezza massima rispettivamente di 3,4 metri e 1,48 m) attraverso una tassazione più vantaggiosa rispetto ai modelli tradizionali.

Daihatsu Atrai Premium
Daihatsu Atrai Premium

Tuttavia, costruire auto piccole non ha ridotto la fantasia degli ingegneri giapponesi. Il pezzo forte di Daihatsu al Salone di Tokyo è l’Atrai Deck Camper, un mezzo davvero unico capace di combinare le caratteristiche di un pick-up e di un furgoncino con tanto di “micro-tenda”. Inoltre, la barra LED installata sul tetto e la livrea arancione, bianca, nera e grigia aumentano ulteriormente la personalità dell’Atrai.

Per la città e le gite fuori porta

Chi desidera una Daihatsu più sobria può optare per l’Atrai in allestimento Premium che esalta il lato più “elegante” del modello con una serie di cromature e la grande calandra verticale. Al Salone di Tokyo sono presenti anche due versioni del SUV Rocky, la cui antenata degli anni ’80 e ’90 fu una delle principali rivali della Suzuki Samurai.

Daihatsu Rocky Premium
Daihatsu Rocky Premium
Daihatsu Rocky Crossfield
Daihatsu Rocky Crossfield

La Rocky “moderna” viene proposta nella variante Premium con dettagli ed elementi blu e Crossfield che punta tutto sull’avventura. Su questa speciale preparazione troviamo un’altezza da terra maggiorata, pneumatici da fuoristrada, calandra e inserti neri e box portatutto sul tetto.

Infine, si parla di una "Copen Assembly Experience" in cui ai visitatori viene data la possibilità di costruire il frontale della piccola roadster direttamente sul cassone di un pick-up.

È molto probabile che non li vedremo mai in Europa, ma quale tra questi modelli vi incuriosisce di più?

Fotogallery: Foto - Le piccole Daihatsu al Salone di Tokyo 2022