Renault Twingo RS 1.6 133 CV

Appartiene alla categoria delle auto da città praticamente solo per le dimensioni, perché per il resto la Renault Twingo RS è una sportiva nel senso più “immediato” del termine: se questo criterio di classificazione si basa sul divertimento di guida, allora la piccola francese ha da dire la sua anche nei confronti di vetture più potenti e più veloci. E più costose, perché con un listino di partenza che supera di poco i 14.000 euro, la Twingo RS è la meno cara tra le poche piccole auto che ancora puntano ad emozionare gli automobilisti, giovani e non che siano. A farle compagnia, infatti, ci sono solo l’Abarth 500 (rivale diretta della Twingo RS con un listino di 17.600 euro), la MINI Cooper (alternativa più sofisticata, a partire da 20.150 euro) e la Suzuki Swfit Sport (un mix tra prestazioni e immagine comparabile, da 17.900 euro). In occasione della prova della Twingo 1.2 TCe GT Gordini ci facemmo prendere la mano fino a portarla in pista. Non potevamo essere da meno con la più pepata RS, che ci ha strappato dei gran bei sorrisi sul misto stretto del circuito internazionale del Sagittario (http://www.pistego-kart.it).

SI E' MESSA LA TUTA PER FARE SPORT

Con la versione più spinta della citycar con la Losanga sul cofano la divisione Renault Sport ci ha dato dentro nella caratterizzazione estetica. I passaruota bombati e i cerchi in lega bruniti da 17 pollici del nostro esemplare non passano certo inosservati, mentre si è lesinato sul terminale di scarico, un po’ troppo sobrio ...