Con l’arrivo della stagione invernale il motore ha bisogno di qualche attenzione in più. Ecco come fare

Le basse temperature di questa stagione sono il nemico numero uno per il motore della nostra auto. Molti automobilisti sono convinti che accendendolo in anticipo e facendolo scaldare per qualche minuto si risolva il problema del freddo, ma la realtà è ben diversa.

Infatti tutti i liquidi entrano in circolo nei relativi sistemi solo quando l’auto è effettivamente in movimento. Vediamo quindi come attenuare il problema con i prodotti adeguati che possono sia allungare la vita del nostro motore sia farci risparmiare molti soldi.

Arexons, gli additivi per l'inverno

L’accensione a freddo

Che si tratti di mattina presto o notte fonda, non è una novità che in inverno la temperatura possa scendere rapidamente sotto gli 0 gradi. Il freddo non piace al motore della nostra auto, più specificamente ai liquidi in esso contenuti.

Sensibili alle basse temperature sono anche la batteria, l’alternatore e le candele. Elementi che durante la prima accensione mattutina sono soggetti a forte stress. Per ovviare al problema però ci sono dei prodotti adeguati che in molte situazioni possono fare davvero la differenza, noi abbiamo provato lo Starter Spray, per motori sia Diesel che Benzina, di Arexons.

Come fare

Arexons, gli additivi per l'inverno

Una volta individuata la propria scatola del filtro aria, bisogna rimuovere il coperchio e spruzzare il prodotto direttamente sul filtro. Il liquido favorirà il corretto passaggio di aria già dalla prima accensione.

Gli additivi

Gli additivi per i carburanti aiutano a mantenere il sistema di alimentazione pulito nel tempo, favorendo una corretta miscela anche con temperature basse. Ce ne sono di svariati tipi, ma è bene affidarsi sempre a prodotti testati e certificati per non incorrere in costosi danni al motore.

Arexons, gli additivi per l'inverno

Noi abbiamo provato il Pro Extreme di Arexons. Disponibile sia per motorizzazione Diesel che Benzina, protegge dalla corrosione, riduce l’attrito tra le parti metalliche e favorisce una corretta detonazione nella camera di combustione. Inoltre è “verde” perché non contiene metalli pesanti.

Come fare

Arexons, gli additivi per l'inverno

Una volta effettuato il pieno di carburante alla propria auto, versare l’intero contenuto della bottiglia nel serbatoio. L’effetto dura anche fino a 9.000 Km, contro i 5.000 Km di un normale additivo e nella confezione è presente un beccuccio delle stesse dimensioni del bocchettone di rifornimento, rende l’operazione più pratica.

Per la creazione di questo contenuto abbiamo usato lo Starter Spray e il Pro Extreme di Arexons.

Advertorial

Fotogallery: Manutenzione auto, come proteggere il motore dal freddo