Si chiude la prima edizione dell'esposizione/mercato dedicata alle auto usate. Una formula potenzialmente vincente sopratutto per il Centro Sud

Cala il sipario sul primo salone dedicato al Veicolo d’Occasione che si è svolto a Roma dall’8 al’11 marzo. Una novità per il panorama fieristico della Capitale, ma anche per quello Italiano, una formula che sopratutto in Spagna vanta una tradizione di successo nata nel 1997 e che qui da noi ha vissuto una "prima volta" in quattro giorni di evento, in concomitanza con MotoDays (su OmniMoto.it i LIVE dal Salone). 

Presenti con il nostro stand

Noi di OmniAuto.it /Motor1.com abbiamo molto a cuore l’argomento dell’auto usata e delle auto storiche, quindi non potevamo mancare con un nostro stand. Il nostro Andrea Farina è stato presente per l'intero evento così da poter dare qualche consiglio ai visitatori su come orientarsi nel mondo dell’auto di seconda mano, dove trovarle, cosa controllare, come iniziare una trattativa cercando di fare un buon affare. Sempre sul nostro stand sono state fatte delle dimostrazioni di Car Detailing sulle auto da noi esposte.

Molte potenzialità

Una prima edizione, è vero, la direzione è quella giusta, ma la formula dovrà essere arricchita. Per esempio, ci sarebbe piaciuto vedere qualche auto un po’ più “abbordabile”, meno (o per nulla) km 0 aziendali e, perché no, anche qualche servizio in più per poter analizzare meccanicamente l'auto in fiera.  Insomma, un’idea davvero buona che potrebbe aprire un nuovo filone sopratutto a beneficio degli appassionati del Centro-Sud e che potrebbero riuscire davvero a innamorarsi di un'auto usata, per necessità o per passione.

 

Salone del Veicolo d'Occasione - Finale