Il Gruppo coreano sta sviluppando un sistema per proteggere gli occupanti dagli impatti multipli

Le auto sono sempre più sicure e nell’evoluzione dei dispositivi che proteggono gli occupanti un ruolo da protagonista lo rivestono gli airbag. Ormai se ne sviluppano di ogni tipo, un esempio recente è quello di ZF che ne sta mettendo a punto uno laterale che si attiva prima dell'impatto. Ora il Gruppo Hyundai annuncia che nel prossimo futuro le Hyundai e le Kia saranno dotate di airbag multicollisione.

Obiettivo protezione a 360 gradi

L’idea di dotare l’auto di airbag multicollisione deriva dall’infelice caso di un impatto multiplo. I dati della National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) dicono che negli Stati Uniti il 30% dei 56mila incidenti avvenuti tra il 2000 e il 2012 è stato così.

Se quindi gli airbag non si attivano in un primo impatto, con questa combinazione multipla si possono attivare in un secondo momento, esattamente quando gli occupanti ne hanno bisogno.

Un sistema ancora in fase di collaudo

Per vedere l’airbag multicollisione in azione però dovremo aspettare ancora, al momento non è stata comunicata alcuna data. Taesoo Chi, a capo del Centro tecnologico di Hyundai Motor Group, ha detto: “Migliorando le performance degli airbag in scenari multipli significa migliorare la sicurezza di guidatore ed occupanti. Per questo continueremo a sviluppare il sistema ipotizzando le più svariate situazioni possibili”.

Fotogallery: L'airbag multicollisione Hyundai e Kia