Si tratta del record per la Mustang più costosa mai battuta durante un'asta

La Ford Mustang GT del 1968 del film Bullitt ha un nuovo proprietario. Non sappiamo il nome dell'acquirente, ma è certo che non ha badato a spese, pagando profumatamente il privilegio di poter possedere l'auto usata da Steve McQueen nell'iconico film del 1968. 

Alla fine, la sportiva americana ha visto l'ultima offerta arrivare a ben 3,4 milioni di dollari. Si tratta ufficialmente della cifra più alta mai pagata per una Ford Mustang all'asta. Davvero niente male per un'auto che è stata originariamente acquistata per soli 3.500 dollari.

Quasi scomparsa

Per anni si è creduto che la macchina originale guidata da Steve McQueen nel film fosse andata persa. Incredibilmente, nel 2018, l'auto è riemersa appena in tempo per il 50° anniversario del film, quando Ford ha anche lanciato una nuova versione della Mustang Bullitt. La sua storia, sin dai tempi di Hollywood, è molto interessante, visto che tra l'altro è stata anche l'auto di servizio per l'autista dei genitori di Sean Kiernan, l'ex proprietario della Mustang.

Fotogallery: La Mustung Bullit originale all'asta

Non è stata la prima volta

Proprio i Kiernan in numerose occasioni hanno ricevuto offerte di acquisto da McQueen in persona, rifiutandole ogni volta. Il contachilometri segnava 46.000 miglia quando l'auto è stata fermata nel 1981 ed è rimasta in garage fino a quando non è stata rinvenuta nel 2018. La sua apparizione ha sbalordito tutti e dopo il prezzo raggiunto durante l'asta è tornata a far sgranare gli occhi a tutti gli appassionati.

La vera domanda ora è cosa accadrà alla Bullitt con il suo nuovo proprietario. L'auto è già stata restaurata, anche se non è esattamente come quando McQueen la guidò sullo schermo. Secondo voi dovrebbe essere riportata alla sua gloria originale di Hollywood? Dovrebbe rimanere così com'è? Fatecelo sapere qui nei commenti