La Partisan Motors aggiorna il look della storica 4x4 russa. Costa 19.900 euro

La Lada Niva, oggi chiamata Lada 4x4, è una delle icone del vecchio modo di costruire le auto e in particolare i fuoristrada nella Russia del periodo sovietico.

In occasione dei cinquant’anni dello stabilimento AvtoVAZ di Togliatti (Russia), dove era nata la collaborazione con Fiat, la tedesca Partisan Motors propone una versione rivista, corretta e aggiornata nel look della storica Lada Niva, realizzata in soli 50 esemplari e disponibile in alcune concessionarie in Germania al prezzo di 19.900 euro.

Look specialistico

Oltre ad un primo disegno preparatorio la Partisan Motors ci offre già alcune anticipazioni delle modifiche apportate alla sua Lada Niva special edition. Si parte dalla nuova presa d’aria sul cofano, si passa allo snorkel laterale, ai passaruota allargati e si arriva alle bandelle sotto porta.

Lada Niva by Partisan Motors

A questo di aggiungono i due ganci nel paraurti, le barre longitudinali sul tetto, i cerchi in lega a cinque razze sdoppiate, modanature laterali e pneumatici offroad della BF Goodrich.

Pelle per gli interni

Dentro questa speciale Lada Niva ci saranno tappezzerie in pelle e una placca numerata che certifica la tiratura limitata del modello.

Fotogallery: Lada 4x4 (2020)

Nulla di ufficiale invece sul motore che, lo ricordiamo, sulla Lada 4x4 di oggi è un 1.7 benzina aspirato da 84 CV che unito al cambio manuale 5 marce la fa arrivare a 142 km/h e accelerare da 0 a 100 in 17 secondi.

Un successo di tanti anni fa

Qualche cliente appassionato e qualche collezionista di vetture particolari potrebbe quindi essere interessato a questa riedizione artigianale della Lada Niva, nata nel 1977 col nome di VAZ-2121.

Fotogallery: Lada Niva, l'immortale

Uno dei primi esempi di carrozzeria autoportante per una 4x4 sovietica, la Lada Niva è infatti stata un vero successo anche in Europa dove, arrivata nel 1978, ha raggiunto anche il 40% delle vendite europee di fuoristrada.