All'inizio di questo mese abbiamo potuto vedere le prime immagini ufficiali della nuova generazione di Maserati GranTurismo, la coupé sportiva del Tridente attesa al debutto nel 2022. Foto che la mostravano con le forme definitive, coperte però dalla classica pellicola mimetica che ne nasconde i dettagli.

La stessa pellicola che ritroviamo sui muletti spiati dai nostri fotografi, grazie ai quali possiamo provare a indovinare quale sarà l'aspetto della 2 porte modenese, qui spiata (almeno sembra) in versione classica con sotto al cofano il V6 biturbo derivato da quello della Maserati MC20.

Galeotti furono i cerchi

Ma come si fa a capire che si tratta della Maserati GranTurismo a benzina e non della sua versione emissioni zero marchiata "Folgore", badge che identificherà tutte le Maserati elettriche? Tutto parte dai cerchi in lega, il cui disegno differisce profondamente da quello visto nelle immagini teaser di qualche settimana fa. In questo caso infatti non sono "pieni" come succede a gran parte delle auto elettriche in commercio, ma con raggi 10 raggi alternati stretti e larghi.

Una versione che potrebbe offrire differenti motorizzazioni, anche elettrificate, con un V6 imparentato col Nettuno della MC20 a rappresentare il top di gamma. La potenza potrebbe essere leggermente ridotta, mentre la trazione dovrebbe essere rigorosamente posteriore.

2022 Maserati GranTurismo Spy Photos

L'elettrica va lontano

Spostandosi invece sulla GranTurismo a batterie, la prima elettrica nella storia di Maserati, sarà equipaggiata con 3 motori - 1 all'anteriore e 2 al posteriore - alimentati da un pacco batterie da 100 kWh con tecnologia a 800 Volt, così da assicurare carica super rapida e minore spessore.

Anche per lei l'anno del debutto è fissato al 2022, assieme alla sua variante con tetto retrattile in tela GranCabrio.

Fotogallery: Nuova Maserati GranTurismo, le foto spia

Foto di: Automedia