Ecco la guida per avere sempre sotto controllo lo stato dei tergicristalli della propria auto

Ci accorgiamo di loro solamente quando cominciano a fare rumore o, nei casi più estremi, a sbriciolarci lasciando quelle fastidiose righe davanti agli occhi. I tergicristalli sono quei componenti fondamentali per la sicurezza che diamo sempre per scontato, ma così come tutto il resto necessitano anche loro di una rapida ed economica manutenzione ordinaria. Vediamo quindi quali sono i 6 passaggi chiave per sostituire la gomma dei tergicristalli, operazione che si può tranquillamente effettuare da soli in strada o nel proprio garage e senza nessuna competenza tecnica:

1. La gomma dura non garantisce più la pulizia del vetro

Come cambiare le spazzole tergicristallo

Il passare del tempo rende la gomma delle spazzole più dura, compromettendo la visibilità quando i tergicristalli vengono azionati e, di conseguenza, mettendo a rischio la sicurezza durante la marcia. Sicurezza che viene messa in discussione non solo quando ci si trova sotto la pioggia: quante volte infatti vi sarà capitato di voler pulire il vetro - con quei fastidiosissimi riflessi causati dalla luce sullo sporco - e, azionando i tergicristalli, peggiorare la situazione?

2. La lunghezza delle spazzole è quasi sempre diversa

Come cambiare le spazzole tergicristallo

Prima di comprare delle spazzole nuove bisogna controllarne le dimensioni perché nella maggior parte dei casi una è più lunga dell’altra. Questo discorso è sempre valido, sia se si parla di spazzole classiche - quelle con l’archetto metallico - sia di spazzole Flet Blade, senza archetto, più moderne e flessibili.

3. Sostituzione spazzole “Flet Blade”

Come cambiare le spazzole tergicristallo

L’operazione è facile e veloce e può essere completata senza l’aiuto di attrezzi. Bisogna sbloccare la sicura che si trova nella parte superiore della spazzola e farla scorrere fuori dal suo alloggiamento: stessa procedura - ma nel verso opposto alla fase dello smontaggio - per montare quella nuova. Assicuratevi che il tutto sia ben saldo, con la sicura che, tornata al suo posto, farà un rassicurante click finale.  

4. Sostituzione spazzole “classiche”

Come cambiare le spazzole tergicristallo

La procedura è identica a quella da seguire per le spazzole Flet Blade: lo sforzo è simile e non sono necessari attrezzi. Prima di comprare le spazzole per i tergicristalli della vostra auto ricordate che le due tipologie non sono compatibili: è sempre bene controllare il manuale d’uso e manutenzione. 

5. Come prevenire un danno al parabrezza

Come cambiare le spazzole tergicristallo

Dopo aver tolto la spazzola fate attenzione a non lasciare mai alzata l’asta metallica, che potrebbe cadere sul parabrezza causando costosi danni. Appoggiatela delicatamente su un panno morbido in modo da scongiurare qualsiasi rischio.

 

6. Controllare il liquido lavavetri

Come cambiare le spazzole tergicristallo

Prima di provare i nuovi tergicristalli ricordatevi di controllare la presenza di liquido lavavetro nell’apposita vaschetta, raggiungibile nella maggior parte dei casi dal cofano anteriore. In alcune auto, per esempio sulla Jaguar F-Type, il serbatoio è collocato infatti nel vano bagagli posteriore. In caso di temperature prossime allo zero è bene inoltre aggiungere del liquido antigelo per evitare il congelamento e la relativa inutilizzabilità del sistema. 

Tempo, costi, accessori consigliati

Come cambiare le spazzole tergicristallo

Come avete visto dalle immagini, la sostituzione delle spazzole dei tergicristalli è un’operazione semplice, veloce - 10 minuti al massimo - e poco costosa che può essere eseguita con relativa facilità senza l’aiuto di attrezzi particolari. Presso le officine o sul sito di Norauto, partner di Motor1.com, è possibile trovare tutto il necessario, con prezzi a partire da 6,95 euro per un paio di spazzole nuove e da 2,99 euro per le taniche da 5 litri di liquido lavavetro.

Leggi anche:

Fotogallery: Cambiare le spazzole dei tergicristalli