Il sussidio si può avere solo se si rispettano requisiti Isee e patrimoniali, vetture incluse. Qui i dettagli

Il reddito di cittadinanza è realtà. Da oggi chi possiede i requisiti per ottenerlo può presentare il modulo predisposto dall’Inps e avviare la procedura per ricevere il sussidio. Parliamo di 2,7 milioni di persone (dice l'Istat) che si vedranno accreditare sulla card una somma massima di 780 euro al mese. Attenzione però: per ottenere il reddito di cittadinanza anche l'auto fa la differenza. Ad esempio, chi ha comprato una nuova vettura nei sei mesi prima di presentare la domanda è escluso. Vediamo di seguito i dettagli.

Reddito di cittadinanza, così l'auto fa la differenza

Tra i requisiti economici necessari per ottenere il reddito di cittadinanza c'è innanzitutto un valore ISEE inferiore a 9.360 euro, poi ci sono i patrimoni mobiliari e immobiliari. Per fare chiarezza riepiloghiamo per punti i requisiti necessari ad ottenerlo che coinvolgono l'automobile:

  1. Auto nuove. Chi presenta la domanda non deve aver immatricolato un'auto nei sei mesi antecedenti la richiesta;
  2. La cilindrata conta. Se si vuole ottenere il reddito di cittadinanza non bisogna possedere auto di cilindrata superiore a 1.600 cc immatricolate la prima volta nei due anni antecedenti la richiesta. Sono esclusi gli autoveicoli per cui è prevista un'agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilità;
  3. I box auto. Nel patrimonio immobiliare diverso dall’abitazione principale (prima casa), preso in considerazione per ottenere il reddito di cittadinanza, sono inclusi anche i box auto e non si deve superare i 30.000 euro.

Le auto con cilindrata superiore a 1.600 cc

Quali sono le auto che hanno cilindrata superiore a 1.600 cc? Praticamente la metà delle attuali in listino, ma in generale non rientrano della classifica di quelle più vendute in Italia.

Parliamo di marchi premium, come ad esempio Audi, Mercedes o BMW, e tra le poche eccezioni dei brand più popolari ci sono, per farsi un'idea, la Fiat 500X 2.0 Multijet o la Volkswagen Golf 2.0 TDI.