Volkswagen Golf restyling, la prova dell'auto su misura [VIDEO]

Se c'è un'auto "normale" che resiste agli attacchi di SUV e crossover con un costante primo posto nelle vendite europee, questa è proprio la Volkswagen Golf che con il recente restyling vuole ribadire un primato continentale di tutto rispetto. E' per questa sua popolarità e per il suo essere "fatta su misura" per gli automobilisti europei che la prova in anteprima della Golf restyling è così attesa dai nostri lettori, proprio perché sembra offrire il giusto equilibrio fra dimensioni esterne, abitabilità e praticità di utilizzo. Una lunghezza vicina ai 4 metri e mezzo, un bagagliaio da 400 litri minimi e interni comodi per quattro persone sono i presupposti per l'auto da usare tutti i giorni e se necessario per andarci in vacanza. A questo punto non ci resta che raccontarvi nei dettagli questa Volkswagen Golf restyling.


Com'è


Da fuori si nota subito il nuovo paraurti anteriore con delle vistose pinne in stile nautico, la sparizione alla vista del sensore radar del cruise control adattivo ora nascosto dietro il logo dei quattro anelli. Con il kit estetico R-line c'è anche la griglia a nido d'ape in nero lucido come la carenatura del portellone e del diffusore specifico in coda, mentre su tutte le Golf restyling spiccano le luci a LED posteriori. Gli allestimenti più ricchi hanno anche gli indicatori di direzione progressivi e i fari anteriori full LED, con cerchi in lega di nuovo disegno e colori inediti...