Finisce in vendita l'unico esemplare in Europa. Il prezzo è superiore del 72% rispetto al 2015

Chi acquista una vettura in 6 esemplari la tiene ben stretta e non intende privarsene nemmeno davanti a offerte molto vantaggiose, tale è il privilegio di avere in garage un modello così raro ed esclusivo. Non tutti i collezionisti però vedono le auto in serie limitata come beni da conservare e godersi. La conferma arriva dal sito internet James Edition, un portale ricco di inserzioni dove trovare qualsiasi bene di lusso: dalle auto agli orologi, da ville multimilionarie a imbarcazioni lunghe anche 66 metri. Da qualche giorno il sito ospita l’annuncio di una Ferrari Sergio, auto del 2015 realizzata in 6 esemplari come omaggio nei confronti di Sergio Pininfarina, storico designer autore di numerose celebri Ferrari del passato. La Sergio dell’annuncio ha percorso soltanto 118 chilometri ed è valutata 4.300.000 euro.


La vendita sembra avere i contorni della speculazione, perché l’auto è stata mantenuta in condizioni pari al nuovo e ha un prezzo di vendita molto superiore a quello chiesto inizialmente: nel 2015 servivano circa 2,5 milioni di euro per ottenere un esemplare, stando a quanto emerso all’epoca (il prezzo di questi gioielli viene sempre tenuto nascosto), mentre ora viene chiesto il 72% in più. La Sergio si trova in Olanda, è stata comperata inizialmente da un collezionista svizzero ed è la prima ad essere ceduta, prova che gli altri cinque proprietari non intendono affatto privarsene. È basata sulla Ferrari 458 Spider e ne riprende il motore V8 aspirato da 4.5 litri, potenziato per l’occasione fino a raggiungere i 605 CV, che assicura uno 0-100 km/h in 3 secondi. Le altre Ferrari Sergio si trovano negli Stati Uniti (3), in Giappone e negli Emirati Arabi.

Ferrari Sergio, la 458 Spider specialissima

Foto di: Fabio Gemelli