Il nuovo motore è abbinato al cambio automatico a 8 rapporti ed è disponibile con il ricco allestimento Ultimate

Presentata allo scorso Salone di Francoforte, la Opel Grandland X completa oggi la propria gamma con una nuova motorizzazione diesel che si pone al top dell'offerta in termini di prestazioni ma anche di allestimento. A spingere la SUV media di Russelsheim c'è ora anche un due litri turbodiesel da 177 CV e 400 Nm di coppia, proposto in abbinamento al cambio automatico a 8 rapporti. I consumi dichiarati sono di 5,3 L/100 km nel ciclo urbano, 4,6 L/100 km in quello extraurbano e 4,9 L/100 km nel ciclo misto. Questo motore si rivolge a chi cerca prestazioni maggiori rispetto a quelle garantite dal 1.6 che ha 120 CV e 300 Nm di coppia massima ed è disponibile con due cambi a 6 marce, uno manuale e l'altro automatico.

Fino a 2 tonnellate di rimorchio

Va da sé che la velocità massima sale fino a 214 km/h mentre l'accelerazione da 0 a 100 km/h richiede solo 9,1 secondi. Molto interessante anche la possibilità di trainare rimorchi fino a 2 tonnellate di peso mentre dal punto di vista tecnologico questo turbodiesel utilizza, per il trattamento dei gas di scarico, la riduzione catalitica selettiva (SCR), nel quale quantità minime di ADBlue - una soluzione acquosa di urea - vengono iniettate nel flusso dei gas di scarico. La soluzione contiene ammoniaca (NH3), che reagisce con gli ossidi di azoto (NOx) presenti nel gas di scarico all'interno del catalizzatore SCR, producendo azoto e vapore acqueo, due sostanze innocue.

 

A livello di dotazioni, la Grandland X 2.0 Turbo D 177 CV avrà in esclusiva l'allestimento Ultimate che dal lato estetico include i cerchi in lega BiColor da 19 pollici e le barre longitudinali sul tetto color silver. All'interno invece sono presenti i sedili ergonomici AGR, i rivestimenti di pelle e la possibilità di riscaldare i sedili anteriori e i due sedili posteriori esterni. Poi c'è il sound system Denon, che utilizza un subwoofer, otto altoparlanti, ha la ricezione DAB+ ed è integrato nel sistema di infotainment Navi 5.0 IntelliLink con schermo touch da 8 pollici che è compatibile con Android Auto e Apple CarPlay. Completano il quadro la ricarica wireless per lo smartphone, fari anteriori attivi AFL con LED, la telecamera con visione a 360° e l'assistente al parcheggio automatico.

Opel Grandland X, arriva il 2.0 diesel da 177 CV