Realizzati internamente con tutti i comfort più moderni, hanno ricevuto la certificazione dall'ente indipendente tedesco

Ogni Casa automobilistica ha il suo pallino, quel particolare aspetto che la contraddistingue e sul quale punta maggiormente. Per Opel è lo sviluppo dei sedili per l’intera gamma, a partire dal SUV Crossland X per arrivare alle nuove Opel Insignia GSi e GSi Sports Tourer, versioni sportive di berlina e station wagon del Fulmine. Per loro sono stati sviluppati nuovi sedili integrali che, come quelli delle altre sorelle, hanno ricevuto la certificazione da parte di AGR, (Aktion Gesunder Rücken e.V.), un ente indipendente tedesco nel quale operano esperti di ergonomia e medici specializzati.


Una certificazione ottenuta grazie a numerose funzioni come, ad esempio, ventilazione e riscaldamento per seduta e schienale, quest’ultimo anche con funzione massaggiante. Ci sono poi le imbottiture laterali regolabili elettricamente, come elettricamente si possono regolare lunghezza, profondità, angolazione della seduta e inclinazione dello schienale. L’attenzione dell’ente AGR si concentra anche su particolari più piccoli, come ad esempio la posizione delle cinture di sicurezza che, su Opel Insignia GSi e GSi Sports Tourer, hanno un’altezza ottimale, così da non dare fastidio anche durante lunghi viaggi. Dei sedili intelligenti che promettono ottimo comfort e tenuta laterale, con un peso ridotto all’osso. Grazie a nuovi metodi costruttivi infatti un singolo sedile della Opel Insignia GSi pesa appena 26 kg, ben 2 in meno rispetto a quelli della Opel Corsa OPC, ai quali mancano tutte le funzioni elettriche dell’ammiraglia.



Opel Insignia GSi, i nuovi sedili sportivi




I sedili sportivi della nuova Opel Insignia GSi hanno ottenuto la certificazione AGR

Opel Insignia GSi, i sedili sportivi certificati AGR

Foto di: Massimo Grassi