Dai successi immortali agli ultimi tormentoni: le abitudini musicali alla guida

Non si parla d’altro; il Festival di Sanremo porta inevitabilmente l’attenzione su di sé, a prescindere dal fatto che il pubblico sia interessato o meno. La piattaforma AutoScout24.it ha approfittato della kermesse proponendo agli utenti un sondaggio, un’analisi del feeling degli italiani con il Festival e il rapporto auto-musica. Passando molto tempo in macchina con la radio accesa, si viene bombardati così tanto dai commenti degli opinionisti e dalle canzoni stesse che, inevitabilmente, è molto facile che il ritornello rimanga in mente. E quale posto migliore, se non l’auto, per replicare i pezzi degli artisti preferiti, a prescindere dalle doti canore?

Il sondaggio

AutoScout24, attraverso il sondaggio, non ha concentrato l’attenzione solo sull’edizione del Festival di Sanremo in corso, ma ha voluto indagare su quali brani in particolare siano rimasti nel cuore degli italiani. Non poteva mancare la domanda sui successi più apprezzati durante i viaggi in auto, così come quella su quali artisti non partecipanti avrebbero meritato di salire sul palco del teatro Ariston. Tra i più votati, Loredana Bertè (17%) e Morgan (9%).

I brani più cantati

Tra i brani di Sanremo più rappresentativi degli ultimi anni troviamo Occidentali’s Karma di Francesco Gabbani, al primo posto della classifica con un apprezzamento del 21%. Seguono, a pari merito, gli Stadio con Un giorno mi dirai e Il Volo, con il 7%. Tra le canzoni più rappresentative di sempre, le immortali Vita Spericolata di Vasco Rossi (31%) e Gianna di Rino Gaetano (15%).