Da marzo 2018 si rinnova anche l'app MINI Connected e arrivano nuovi servizi online

MINI percorre la strada della connettività, a partire da marzo 2018, infatti, tutti i nuovi modelli dell'auto britannica avranno la possibilità di montare, come opzione, una SIM card 4G che darà possibilità di accedere a una serie di nuovi servizi digitali in 43 paesi del mondo. Questo upgrade va di pari passo con il lancio della nuova generazione dell'app MINI Connected. I primi modelli a beneficiarne sono le MINI Hatch 3 e 5 porte e cabrio.

Nuovi servizi online

L'aggiornamento del MINI Connected comporta che ai vecchi servizi già disponibili (es. Intelligent Emergency Call e Teleservices) se ne affiancheranno altri che comprendono: Concierge Service, Real Time Traffic Information con mappe di navigazione aggiornate, nonché la funzione MINI Online. In particolare il nuovo servizio Concierge rappresenta un fonte di informazioni mentre si è in viaggio e può essere contattato telefonicamente a tutte le ore per avere aggiornamenti su indirizzi e destinazioni o per suggerimenti di carattere pratico.

Inclusi i modelli elettrificati

A marzo 2018 grazie alla SIM card 4G opzionale saranno attivati ulteriori servizi online Come Time-to-Leave Notifications che comprende l’invio di messaggi messaggi per assicurare partenze in tempo utile; Send to Car che invia gli itinerari di viaggio dallo smartphone all’auto o il Remote Services che, per esempio, permette di aprire e chiudere le portiere via smartphone. Inoltre, nei modelli MINI elettrificati saranno disponibili un timer di ricarica e una funzione di ricerca dei punti di ricarica oltre che una visualizzazione in tempo reale della propria efficienza al volante. I nuovi servizi di connettività saranno disponibili all’acquisto in tre pacchetti: Connected Media, Connected Navigation e Connected Navigation Plus.

MINI Connected 4G