Basato sul pick-up da lavoro Ford F-550, si può avere anche blindato e con un impianto satellitare per la TV

Il SUV della Rolls Royce sarà in vendita fra pochi mesi e diventerà fin dal suo arrivo il più lungo e costoso fra quelli odierni: dovrebbe misurare poco meno di 6,00 metri, stando alle indiscrezioni, che parlano di un listino nell’ordine dei 400.000 euro. Questi numeri assumono però ben altro valore leggendo la scheda tecnica del Karlmann King, un mastodontico SUV cinese impossibile da scambiare per qualsiasi altra macchina, vuoi per lo stile ispirato a un aereo da combattimento o per le dimensioni vicine a quelle di un camion. Non a caso è basato sulla Ford F-550, un pick up utilizzato negli Stati Uniti per scopi professionali.

Con la blindatura arriva a pesare 6 tonnellate

Il King è stato mostrato per la prima volta nel 2016, ma è tornato d’attualità dopo che il sito internet di Top Gear ne ha comunicato il prezzo: nel Regno Unito costa l’equivalente di 1,8 milioni di euro. L’azienda cinese che lo produce, la IAT, ha previsto di realizzarne 12 esemplari e renderli tutti molto personalizzabili, dai materiali e dai colori per il lussuoso abitacolo fino alla blindatura: in questo caso il King arriva a pesare 6 tonnellate, 1,5 in più rispetto alla versione “base”. Le linee militari della carrozzeria non si ritrovano all’interno, dove il SUV cinese ha sedili posteriori ispirati a poltrone e decorazioni simili a quelle di un salottino.

Il motore è un V10 diesel

Il passo di 3,70 metri (la lunghezza raggiunge i 6 metri) e la grande cura per i dettagli rendono il Karlmann King un veicolo di grande qualità, come si denota anche leggendo le dotazioni previste: a richiesta si possono avere un televisore collegato ad un sistema via cavo, una cassetta di sicurezza e un apparato in grado di proteggere le comunicazioni al telefono. Il motore disponibile è un V10 a gasolio da 6.8 litri, lo stesso della Ford F-550, che sviluppa 400 CV e permette al King di raggiungere una velocità massima nell’ordine dei 140 km/h.

Fotogallery: Karlmann King