Un leasing solo per chi ha la partita IVA

Una vettura premium fra le promozioni auto nuove di marzo? La Infiniti QX30. È un leasing per chi ha la partita IVA, soggetto ad approvazione di Infiniti Financial Services. Con pro e contro. Prezzi ovviamente IVA esclusa.

Vantaggi

Primo: il sito della Casa è chiaro, schematico ed elegante, e distingue fra l’offerta con finanziamento classico e quella con leasing, di cui ci occupiamo. Esempio leasing su QX30 Luxe 2.2 7DCT AWD a 29.200 euro.

Importo Totale del credito 30.619,69 euro, pari al prezzo del veicolo 30.619,69 euro. Anticipo 8.758,46 euro, 47 canoni di 379,03 euro, che fanno guidare l’auto senza esserne proprietari.

Riscatto 6.123,94 euro. Chi vuole tenere la macchina divenendone proprietario versa 6.123,94 euro dopo quattro anni di canoni, altrimenti la restituisce. Una formula comoda, a zero pensieri.

Svantaggi

Interessi 1.699,15 euro per un TAN 2,99% e un TAEG 4,2%. Importo dovuto 32.400,34 euro (per acquisire la proprietà del bene occorre aggiungere l’importo del riscatto). Il cliente non sa, leggendo il sito della Casa, quale sia la percorrenza massima totale ammessa nei quattro anni di leasing. E non sa quale sia la penale per chi restituisce la vettura sforando la percorrenza. Gli verrà detto tutto in concessionaria.

Fotogallery: Infiniti QX30 2018