Le 6 e 8 cilindri a gasolio che vanno controcorrente e sfidano l'estinzione con una valanga di cavalli

Il mondo dell’auto ha vissuto - e in parte ancora vive - una sorta di “Diesel mania” che ha visto le quote di mercato delle auto a gasolio toccare vette mai viste prima, come il 77,3% in Francia nel 2008 o il 58,3% in Italia nel 2005. Da noi la febbre per il diesel sembra scendere molto lentamente, come dimostra il 51,5% delle vendite 2018, ma nel resto d’Europa il calo è più sensibile, complice lo scandalo Dieselgate e i blocchi del traffico attivati o annunciati nelle principali città del Vecchio Continente.

Quasi come un colpo di coda, un ultimo guizzo del motore diesel che sembra ormai destinato all’estinzione, vittima delle emissioni di particolato e di ossidi di azoto, assistiamo però all’avanzata di nuovo gruppo di “super diesel”, auto e SUV a gasolio dalla potenza esuberante e prestazioni elevate.

Finiti gli eccessi delle 8 cilindri, 10 cilindri e anche 12 cilindri diesel come l’Audi Q7 V12 TDI, oggi è il momento delle 6 cilindri con sistemi di sovralimentazione complessi, volumetrici, elettrici e multi-turbo, capaci di avvicinarsi e in alcuni casi superare i migliori V8. Vediamone dieci delle più rappresentative, potentissime e velocissime.