A partire dalla Mistral del 1963, tanti modelli del Tridente vanno "a gonfie vele": scopriamo quali sono

Non tutte le case automobilistiche scelgono nomi complessi per i loro modelli. Alcune infatti seguono una logica ben precisa, molto più intuitiva dei complessi numeri e codici utilizzati, per esempio, dalle case tedesche.

Lotus fa iniziare i nomi di tutte le sue auto con la lettera E, mentre la divisione di Fiat per i veicoli da lavoro sceglie i nomi di monete antiche (Fiorino, Scudo, Talento). Anche Maserati ha un sistema facile e ben comprensibile: per i nomi sceglie quelli di venti. Vediamo quali sono in questa galleria fotografica.