Così il materiale arriva in appena 15 minuti, contro i 90 necessari a un camion per coprire lo stesso percorso

La sostenibilità nel mondo automobilistico non riguarda solo i consumi effettivi delle auto, l'argomento è molto più ampio e bisogna necessariamente passare dalla produzione dei veicoli e dal trasporto dei componenti alle varie fabbriche. Seat ha da poco inaugurato, in Spagna, un servizio di consegna via drone, che trasporta alcuni pezzi di ricambio alla fabbrica di Martorell.

I droni partono dal centro logistico del Grupo Sesé, distante poco più di 2 chilometri dalla fabbrica, e arrivano a destinazione in appena 15 minuti: un discreto risparmio di tempo e inquinamento, basti pensare che per percorrere questa tratta i camion impiegano circa 90 minuti.

Solo piccoli componenti

Un limite di questo trasporto alternativo è sicuramente il peso limitato che possono sollevare i droni. Per il momento questi velivoli sono in grado di portare alla sede Seat di Martorell piccoli componenti, come volanti e Airbag.

Seat, consegna di ricambi via drone e un nuovo cambio a sei marce

Rimane comunque un notevole risparmio di tempo e di consumi da parte dei camion utilizzati per il trasporto di questi materiali. Non solo, il piano di Seat per Industry 4.0 è anche legato alla riduzione delle emissioni di Co2 e di inquinanti, dato che i droni sono tutti dotati di pacchi batterie ricaricati con energia prodotta da fonti rinnovabili.

Fotogallery: Seat, consegna di ricambi via drone