Esterni e interni, la MINI Countryman si prepara al restyling. Nuovi paraurti e infotainment touch screen. Dotazione di serie migliorata.

Presentata nel 2017, a tre anni dal debutto la MINI Countryman sarà rinnovata secondo il più recente design, già visto sulle sorelle più piccole. Quando si parla di aggiornamenti, MINI è solita adottare uno stile conservativo. Un brand che punta alla modernità, mantenendo il classico stile inglese. 

Leggere novità estetiche

Un nuovo paraurti anteriore, difficile da intravedere sotto le camuffature. Una griglia di dimensioni più contenute, e fanali spostati verso gli angoli esterni del cofano motore. Al posteriore, luci rinnovate e nuovi dettagli sul paraurti. Lo stile Mini resterà. 

Foto spia Mini Countryman Facelift

All’interno ci si aspetta un nuovo schermo dell’infotainment touch screen, più grande dell’attuale, con alcune finiture rinnovate. 

Cambia sotto pelle

Aggiornamenti per i motori, in particolare il nuovo 2 litri della versione sportiva JCW. Disponibile ora in declinazione da 306 CV, come le sorelle minori. Sarà in grado di portare la Countryman da 0 a 100 in 5,1 secondi. L’unico cambio disponibile sarà l’automatico Steptronic ad 8 marce. Per il momento, infatti, nessuna nuova MINI sarà disponibile con il cambio manuale. 

Foto spia Mini Countryman Facelift

Il restyling della Countryman probabilmente debutterà entro il prossimo anno, come model year 2021

Fotogallery: Mini Countryman aggiornamento 2021

Foto di: CarPix