Una continua sfida alle leggi della fisica capace di farvi ridere di gusto e anche capire che non siete più così giovani

Siamo partiti con i dieci stunt più spettacolari, per poi passare agli inseguimenti più adrenalinici all'interno delle pellicole holiwoodiane, ma oggi cambiamo decisamente genere.

Per allentare la tensione, in un momento per tutti non semplice, abbiamo pensato di guardare indietro, fin verso la nostra infanzia, e raccogliere i dieci mezzi dei cartoni animati che ci sono rimasti più impressi. Vi avvertiamo, però, qualcuno potrebbe sentirsi meno giovane tutto d'un tratto...

1 - Gadgetmobile

In onda dal 1983 al 1986, l'"Ispettore Gadget" è uno dei personaggi meno scontati del mondo dei cartoni animati. Passato alla ribalta per avere sempre una soluzione in ogni frangente, era solito dare la caccia ai cattivi non solo con le tante diavolerie che aveva sparse ovunque, ma anche con la sua Gadgetmobile. 

auto cartoni animati

Guida autonoma, sedile eiettabile, possibilità di cambiare carrozzeria e perfino una tenaglia telescopica per afferari i criminali. James Bond fatti da parte.

2 - Aerocar

Dal 1962 al 1987, in una delle serie più longeve, la Aerocar ha accompagnato "I Jetsons" durante ogni giorno per portare i figli a scuola, fare la spesa e tutto quello che di norma le persone fanno con l'auto di famiglia. Questa, però, era un po' diversa da quella che, probabilmente, guidavano i vostri genitori. 

auto cartoni animati

George Jetsons, infatti, una volta arrivato in volo a lavoro usciva dall'abitacolo per permettere all'auto di trasformarsi in una valigetta in stile 24 ore. In più i sedili potevano diventare delle vere e proprie navicelle per lasciare i bambini a scuola in modo del tutto autonomo. Quanto manca per vederle in circolazione? Millenni. 

3 - Cruella De Vil's Coupé

Forse il cartone animato che rientra di sicuro nella top ten di molti bambini e che vede una delle auto più simili al proprietario in tutta la storia. Per una persona tanto diabolica come Crudelia De Mon, antagonista ne "La carica dei 101" (1961), ci voleva un mezzo altrettanto infernale.

auto cartoni animati

La coupé che la accompagna durante tutto il cartone non delude le aspettative e oltre a esibirsi in acrobazie su fondi innevati, lascia scorgere qualche dettaglio come il motore a otto cilindri che sputa fiamme dallo scarico. Tremenda.

4 - Magic School Bus

Andata in onda per la prima volta nel 1994 negli Stati Uniti e arrivata in Italia l'anno dopo, la serie animata "The Magic School Bus" vede al suo interno il pullman per cui ogni bambino non vedrebbe l'ora di alzarsi per andare a scuola

auto cartoni animati

Questo autobus poteva trasformarsi in qualunque cosa, da un aereo fino ad una pizza. Sì, avete capito bene, poteva anche rimpicciolirsi fino a scomparire, senza recare danno agli occupanti e tutte queste funzioni avevano scopi didattici, per permettere agli studenti di imparare anche durante il viaggio. 

5 - Saetta McQueen

Poteva forse mancare l'auto della NASCAR più famosa di tutto il mondo? Neanche per idea. Dal film d'animazione Disney "Cars" (2006) arriva il mitico Saetta McQueen, l'analogia di un giovane pilota che tenta di farsi strada all'interno di una delle serie motoristiche americane più famose in assoluto. 

auto cartoni animati

In questo caso, però, la menzione è valida anche per tutte le altre auto e mezzi che prendono parte alla serie di film che ci fanno vedere la crescita di un pilota dalla sua prima vittoria fino al ritiro, dopo un'onorata carriera. 

6 - Turtle Van aka Party Wagon

Dal fumetto del 1984 arrivano le "Teenage Mutant Ninja Turtles" o più semplicemente le Taratarughe Ninja. Nella lotta contro il male le nostre eroine fanno affidamento su uno dei furgoni più pazzi in circolazione. 

auto cartoni animati

Basato su quello che ha tutta l'aria di essere un Volkswagen Transporter, il Party Wagon è capace di trasformarsi in pochissimi istanti in un mezzo corazzato con tutto ciò che serve per dare la caccia ai nemici, inclusa una catapulta con cui lanciare le nostre amiche a mezz'aria. 

7 - Mach 5

È il 1967 quando la fisica vede le sue leggi stracciate dal cartone "Speed Racer". Con un misto di Ferrari, Alfa Rome e Ford GT40, ecco a voi l'auto più avanzata mai vista in una serie animata grazie ai suoi 5.000 CV e al sistema di trazione integrale, ma non finisce qui. 

auto cartoni animati

Tra gli accessori c'è la visione notturna, un lunotto retrattile che fa diventare l'auto un sottomarino, lame rotanti, missili e altro ancora. Peccato per quel bagagliaio così piccolo, di sicuro con qualche litro in più sarebbe diventata la migliore di sempre. 

8 - Flintmobile

1960-1966, è il momento de "I Flintstones". I famosissimi abitanti di Bedrock ci insegnano che molto spesso chi si accontenta gode e come dare loro torto: legno, pietre, poco altro e siete serviti con la vostra auto per portare a spasso le mogli e divertirvi con gli amici.  

auto cartoni animati

Con la sua semplcità, tra l'altro, la Flintmobile, si prende il premio di auto più green del lotto visto che a spostarla ci pensano conducente e passeggeri con la spinta dei piedi. 

9 - Mystery Machine

In onda dal 1969 al 1978, "Scooby Doo! Dove sei tu?" è la serie animata che vede come protagonista, assieme agli altri, il cane più fifone della TV. Il cartone racconta le avventure di un'impprovvisata banda di detective che cercano continuamente di smascherare il cattivo di turno.  

auto cartoni animati

La Mystery Machine, che li accompagna sempre, è una rivisitazione della Chevrolet Sportsvan degli Anni '60. Spara missili? Vola? Si trasfroma in un'astronave? Niente di tutto questo, ma c'è molto spazio per i passeggeri. 

10 - Boatmobile

Una delle serie animate più longeve in assoluto, tanto da essere ancora in onda. Era il 1999 quando in America veniva trasmessa la prima puntata di "SpongeBob SquarePants", dove come protagonista c'è una spugna di mare impegnata in mille avventure con i suoi amici e vicini di fondale. 

auto cartoni animati

Questo cartone per bambini, è esilarante per il susseguirsi di controsensi che si vedono praticamente in ogni puntata, come l'accensione di fuochi per le grigliate o l'utilizzo di un motoscafo a elica su ruote per spostarsi da una parte all'altra. Geniale