Nuovi rumors confermano l'aumento di potenza e parlano di presentazione nel giro di 12 mesi

La Nissan 370Z è sul mercato da ormai più di 10 anni, diventando una delle auto sportive più datate presenti sul mercato. Insomma: un’erede sarebbe molto gradita e a quanto pare arriverà, nemmeno troppo tardi. I colleghi di Autocar parlano dei prossimi 12 mesi come periodo caldo, anche se per ora di foto o teaser non ce ne sono.

Tutto quello che abbiamo sono le spy photo datate gennaio 2020, con protagonista un misterioso muletto impegnato a percorrere il tracciato del Nurburgring. Ma si tratta veramente dell’erede della 370Z o è solo un trucco della Casa giapponese?

Sempre (e solo) V6

Secondo i rumors più recenti la nuova 370Z si chiamerà di base Nissan 400Z, diventando 480Z con le versioni più potenti, dove il numero non indicherà più la cilindrata (no, un 4.8 su una sportiva del genere sarebbe davvero esagerato) ma la potenza. Si vocifera infatti che la coupé giapponese riceverà un corposo aumento di cavalleria rispetto ai 328 CV della generazione attuale (344 sulla Nismo).

Fotogallery: Nissan 370Z, le foto spia

Livelli mai toccati prima e ottenuti grazie al 3.0 V6 dell'Infiniti Q60, sulla quale raggiunge al massimo quota 400 CV nell’allestimento Red Sport 400. Di coppia non si parla, ma sulla grossa coupé giapponese raggiunge quota 475 Nm. Potenza e coppia che troveranno posto in una meccanica collaudata: la Nissan 480Z (nome naturalmente da prendere con le pinze) utilizzerà il telaio della 370Z, riveduto e corretto in alcuni parametri ma sostanzialmente lo stesso dell’attuale sportiva.

Si guarda al passato

Se meccanica e motore sono quindi “sistemati”, rimane da capire come sarà la nuova coupé sportiva giapponese. Il passaggio tra 350Z e 370Z non presentò un design completamente diverso tra un modello e l’altro, con le novità principali riservate a gruppi ottici con disegno leggermente rinnovato.

Nissan 300ZX
Nissan 300ZX (Z32)
Datsun 240Z
Datsun 240Z

Con la 480Z il discorso dovrebbe essere ben differente, con un ritorno al passato e uno stile ispirato in parte alla 300ZX, riprendendone le luci posteriori squadrate, e alla 240Z (Fairlady Z in Giappone) con proiettori circolari. Pare anche sia previsto un grande spoiler parte posteriore.