Stile, motori e interni di uno dei SUV più amati che si prepara a cambiare nel 2020

Se c’è un’auto simbolo, un pilastro della gamma Nissan, almeno in Europa, questa è la Qashqai, SUV crossover che per diversi anni ha sostenuto il grosso delle vendite a livello continentale.

La progettazione della Qashqai di terza generazione impone quindi alla casa giapponese di fare i passi necessari per confermare gli storici successi delle serie precedenti e infatti il 2020 dovrebbe essere l’anno del debutto (Coronavirus permettendo). Un debutto che noi di Motor1.com abbiamo voluto anticipare con un rendering esclusivo.

Impara dalle concept e dalla Juke

La nostra ricostruzione grafica della nuova Nissan Qashqai prende molti spunti dal concept IMQ di un anno fa, ma anche dalle poche foto spia dei muletti viste fino ad oggi. Questo significa che lo stile diventa ancora più massiccio, pur mantenendo una lunghezza attorno ai 4,40 metri attuali, con un frontale a forte sviluppo verticale e uno sdoppiamento su due livelli dei gruppi ottici.

Fotogallery: Nuova Nissan Qashqai 2020, il rendering

Aspettiamoci quindi di vedere i fari principali più in basso e, più in alto e vicino al cofano, indicatori di direzione e luci diurne sopra. Anche la mascherina cambia e arriva a somigliare a quella della nuova Juke.

Schermi più grandi

Per ora gli interni sono ancora un mistero, ma basandosi sulle foto spia della nuova Nissan Rogue, la X-Trail per l’America si possono fare le prime ipotesi.

Nuova Nissan Rogue, le foto spia

Come c’era da aspettarsi l’abitacolo e la plancia si adeguano alle nuove tendenze con un grande schermo touch centrale e la strumentazione digitale. Tutti i comandi della climatizzazione si spostano invece più in basso rispetto ad oggi.

Piattaforma modulare evoluta

Le informazioni disponibili al momento ci dicono che a fare da base alla "Nissan Qashqai 3" ci sarà una versione evoluta della piattaforma modulare CMF-C/D, quella della precedente Qashqai, ma anche di Renault Kadjar, Nissan X-Trail, Renault Megane, Talisman, Espace e Koleos.

Nuova Nissan Qashqai 2020, il rendering

La nuova piattaforma elettrica sarà invece dedicata al prossimo SUV a zero emissioni anticipato dalla concept Nissan Ariya, cosa che esclude la nuova Qashqai da un prossimo futuro da elettrica pura.

Ibrido plug-in in stile Mitsubishi Outlander

Per la nuova Nissan Qashqai si parla anche di un addio ai motori diesel, mentre sembra certo l’arrivo di due propulsori ibridi. Il primo è l’ibrido serie e-Power già visto sulla Note venduta in Giappone (e forse non destinato alla Qashqai europea), un range extender in cui il motore a benzina serve solo come generatore di elettricità per caricare la batteria, senza possibilità di ricarica esterna.

Mitsubishi Outlander PHEV, ecco prezzi e allestimenti

Il secondo è invece l’ibrido plug-in derivato dalla Mitsubishi Outlander PHEV, al momento la più nota e venduta delle ibride "alla spina" dell’alleanza Renault Nissan Mitsubishi.