Renault Koleos, il SUV tutto comfort [VIDEO]

Nel 2008 è stato il primo SUV della Renault. Dopo 9 anni - e con la gamma sport utility che nel frattempo si è allargata anche a Captur e Kadjar - il Koleos viene rinnovato da cima a fondo. In comune col vecchio modello c’è solo il nome, visto che tutto è stato riprogettato da zero, oltre al segmento di appartenenza e le rivali con le quali deve competere: Nissan X-Trail, Peugeot 5008 e Skoda Kodiaq principalmente. L’ho guidato nel test in anteprima internazionale a Helsinki. Ecco come mi è sembrato.


Com’è


La linea innanzitutto. Non è un mistero che il primo Koleos non sia piaciuto tantissimo, per via di principalmente di proporzioni particolari, con il lunotto molto inclinato che non riusciva a renderlo sportivo come un “SUV-Coupé”, ma riusciva, questo sì, a limitarne la capacità di carico. Il nuovo modello è tutta un’altra storia: in Renault hanno deciso di non rischiare, riproponendo le idee già viste sul resto della gamma, in questo caso la Kadjar con tocchi di Megane e Talisman. Nel dettaglio, nel frontale spiccano, al centro, il marchio bello grande e le due virgole di led che, da sotto i fari anteriori, sconfinano nel paraurti. Tipicamente Renault è anche la vista posteriore, con i gruppi ottici che si allungano al centro. Dicevo poco sopra del lunotto: la capacità di carico è di 542 litri in configurazione 5 posti; 1.690 abbattendo...