Nasce e-Shop, il concessionario virtuale per comprare le vetture del Gruppo FCA

La pandemia da coronavirus ha spostato sempre più la ricerca e la vendita di auto online. Un processo non ancora completo, che richiede la visita in concessionaria per concludere il contratto, ma che ha virtualizzato molti passaggi, fino al versamento di depositi cauzionali per "bloccare" l'auto scelta.

Evoluzione che continua ora in casa FCA con la nascita di e-Shop, vale a dire una concessionaria auto 100% online dedicata ai marchi del Gruppo: Abarth, Alfa Romeo, Fiat, Jeep, Lancia e Fiat Professional.

Spazi dedicati

Come fosse un vero autosalone e-Shop di FCA si divide in 6 shop online, uno per brand, accessibili tramite i siti ufficiali, nei quali si possono scegliere tutte le auto a listino tra quelle in pronta consegna o da configurare a piacimento.

Una volta scelto il modello e il metodo di pagamento, tra unica soluzione o finanziamento tramite FCA Bank, ci si registra e si versa una caparra di 500 euro. Il preventivo viene così mandato automaticamente a un venditore, il quale ricontatterà il cliente per firmare il contratto, sia di persona in concessionaria o da remoto.

Finalizzate le pratiche burocratiche si potrà decidere se ritirare l'auto in concessionaria o avvalersi del servizio CAR@Home, per la consegna a domicilio.

Per tutta Europa

Attualmente gli e-Shop di FCA sono disponibili unicamente per i clienti italiani, mentre entro l'estate del 2021 il servizio verrà esteso ai maggiori mercati europei. Allo stesso tempo si arricchiranno le funzionalità, con la possibilità ad esempio di vedere un modello tridimensionale dell'auto scelta, assieme alla vendita di vetture usate.

La nascita di e-Shop FCA prosegue idealmente quanto successo nella Fase 1, con il Gruppo che aveva aperto alla possibilità di parlare tramite chat con consulenti per acquistare l'auto senza doversi recare nelle concessionarie, all'epoca completamente chiuse per scongiurare pericoli di contagi da COVID-19.

Fotogallery: Fiat 500 elettrica: ecco tutta la gamma e i prezzi della citycar torinese a zero emissioni