I passeggeri sono tutti salvi, compresi due cani, grazie alle catene di sicurezza che non hanno "mollato la presa". Video

Un pick-up Ford F-350 ha rischiato una caduta da 30 metri d'altezza in un canyon dell'Idaho, negli Stati Uniti d'America, rimanendo appeso al ponte solo grazie alle catene di sicurezza. 

I passeggeri - compresi i due cani a bordo - stanno fortunatamente bene: sono andati all'ospedale con ferite "non mortali". Qui sotto trovate il video del soccorso.

La dinamica dell'incidente

L'incidente è avvenuto sul ponte che attraversa Malad Gorge, sulla Interstate 84 negli Stati Uniti d'America (non lontano da Salt Lake City e dal Parco Naturale dello Yellowstone, per capirci), dove il pick-up ha sfondato la barriera laterale ed è uscito di strada.

Tuttavia, anziché cadere nel precipizio, è rimasto appeso nel vuoto - in modo molto precario - con il rimorchio che bloccava la strada. In quel momento, solo le catene di sicurezza gli hanno impedito di cadere.

Nel pick-up c'erano due persone e due cani, ma fortunatamente un poliziotto è passato proprio in quel momento. Nessuno dei due occupanti è rimasto ferito, ma comunque tirarli fuori di lì non sarebbe stato semplice.

I primi soccorritori hanno legato il mezzo con altre corde di sicurezza per stabilizzarlo in attesa di ulteriore aiuto.

La squadra speciale di salvataggio, una volta arrivata sul posto, si è calata nel pick-up ed ha messo le imbracature agli occupanti per tirarli fuori, salvando anche gli animali. Le due persone a bordo sono andate in ospedale, con lievi ferite.

David Neth, Capitano della Polizia di Stato dell'Idaho, ha detto a riguardo:

"Questo è stato un enorme lavoro di squadra che ha richiesto una risposta rapida e ha davvero mostrato la dedizione e l'addestramento della nostra comunità di primi soccorritori.

Noi ci alleniamo e ci prepariamo per queste situazioni, ma quando succede veramente e la vita delle persone è letteralmente in bilico, serve che tutti lavorino insieme."