Ogni tentativo d'intrusione, sui modelli compatibili, viene segnalato attraverso il SecuriAlert di FordPass

Il legame tra smartphone e auto è sempre più forte. Ormai fare le chiamate via Bluetooth o riprodurre la musica (sfruttando anche l’integrazione di Apple CarPlay e Android Auto) è diventato piuttosto comune in tutti i modelli. Adesso con alcune app si può anche avviare o spegnere l’auto a distanza e sbloccare le portiere.

Con la nuova funzionalità dell'app FordPass, c’è un ulteriore passo in avanti. “SecuriAlert”, infatti, segnala al proprietario un eventuale tentativo di intrusione nell’auto.

Come funziona

La funzionalità è presente sui modelli più recenti di Ford e fa parte, appunto, dell’app FordPass, la quale è scaricabile gratuitamente per tutti i dispositivi mobili. Una volta attivata la funzionalità dal menu dell'applicazione, SecuriAlert sfrutta i sensori di cui è dotata l’auto per rilevare l’attività sospetta. A questo punto, l’auto stessa avvisa il proprietario attraverso una notifica indicando l’orario e il luogo in cui è avvenuto il tentativo di furto.

Da notare come questa funzione venga attivata anche nel caso in cui il ladro provi ad aprire una portiera o a usare una chiave rubata o clonata. Quest'ultima eventualità non viene rilevata dai comuni allarmi presenti sulle auto, i quali si affidano principalmente a sensori nei finestrini o di movimento.

L’allarme rimane acceso fino a quando il proprietario non lo disattiva sempre utilizzando l’app.

SecuriAlert e non solo

La funzionalità è particolarmente interessante per quanto vissuto negli ultimi mesi. Infatti, Ford segnala che nel solo Regno Unito i furti d’auto sono cresciuti di un terzo in tutto il 2020 rispetto all’anno precedente. In media, sono stati rubati 205 veicoli al giorno.

Non è comunque la prima invenzione alternativa o complementare all’antifurto che è stata presentata negli ultimi anni. Ad esempio le Tesla sono equipaggiate da tempo con il Sentry Mode, un sistema di telecamere che riprende e registra il tentativo di furto.