Pensi ad una sportiva giapponese degli anni ’90 e ti viene in mente la Nissan Skyline. L’iconica coupé apparsa anche nella saga di Fast & Furious è destinata a rimanere solo un sogno per tanti appassionati.

Le quotazioni dei (pochi) modelli originali e senza modifiche sono in costante crescita, tanto che un esemplare con soli 10 km è stato venduto per 400 mila euro nel corso del 2021.

Viste le cifre, c’è chi, come questa officina thailandese, si è ingegnato cercando di costruire una replica della Skyline.

Un diamante nascosto

L’officina con sede a Bangkok si è specializzata nelle repliche della Skyline R34, la generazione più richiesta e di maggior valore al mondo. Come si ottiene una Nissan da centinaia di migliaia di euro? Semplicemente convertendo una Rover 200 Coupé.

Nissan Skyline, la replica thailandese basata su una Rover
Nissan Skyline, la replica thailandese basata su una Rover

Anche se all’apparenza la berlina inglese non sembra avere alcun legame con la Skyline, in realtà, come dimostrano le foto, i risultati sono impressionanti. I due modelli, infatti, condividono parte della silhouette e il profilo dei finestrini, due aspetti che facilitano notevolmente il lavoro dei meccanici.

Tutto “originale” tranne il motore

La trasformazione completa è piuttosto elaborata e richiede almeno due mesi di lavoro. L’officina, infatti, impiega numerosi pannelli e pezzi di ricambio per allungare la Rover di circa 33 cm e farla assomigliare il più possibile alla Nissan.

Nissan Skyline, la replica thailandese basata su una Rover

Sui propri social, l’azienda dice di utilizzare solo componenti “ufficiali” della Skyline sia per gli esterni che per gli interni, anche se nell’abitacolo mancano schermi e indicatori analogici originali.

Nissan Skyline, la replica thailandese basata su una Rover

A prescindere che sia vero o meno, c’è da dire che solo un esperto di questi modelli sarebbe capace di notare tutte le differenze estetiche. Non serve grande esperienza, invece, per scoprire che sotto al cofano non c’è lo stesso motore sei cilindri. Al suo posto, c’è il più tranquillo 1.6 4 cilindri da 111 CV della 200 Coupé.

Tuttavia, utilizzando come auto donatrice una Rover 220 Turbo la potenza può salire a 200 CV grazie al 2.0 turbo del modello originale. Il prezzo per le modifiche? L’equivalente di circa 6.800-11.000 euro. Naturalmente, nel conteggio non sono incluse le spese per portare la propria Rover in Thailandia e nemmeno la certezza che l’auto sia nuovamente omologabile vista l’entità degli interventi.

Fotogallery: Foto - Nissan Skyline, la replica thailandese basata su una Rover