Tra le vie cittadine di Milano debutta in Italia la nuova Jeep Grand Cherokee. Il SUV a stelle e strisce è tra le protagoniste assolute del Milano Monza Motor Show dove rimarrà esposta fino al 19 giugno per mostrarsi ad appassionati e curiosi. Ecco le nostre prime impressioni vedendola dal vivo.

È solo ibrida

I primi esemplari della Grand Cherokee stanno arrivando in queste settimane nelle concessionarie italiane proponendo uno stile e delle proporzioni completamente diverse rispetto al modello precedente.

Dati alla mano, il SUV americano è lungo 4,91 metri (+9 cm in confronto alla Jeep uscente), largo 1,96 m (+2 cm) e alto 1,80 m (+4 cm), per un’altezza da terra di 28,7 cm e una capacità di guado di 61 cm.

Sul mercato europeo è disponibile unicamente la versione ibrida plug-in della nuova Grand Cherokee. Niente V6 o V8 in puro stile americano e addio ai motori diesel, quindi. L’unica scelta è un powertrain elettrificato composto da un 2.0 turbo benzina e da due motogeneratori (alimentati da una batteria da 17 kWh) per sviluppare la trazione integrale Quadra-Drive.

Complessivamente, il sistema eroga 380 CV e 637 Nm di coppia consentendo fino a 51 km di percorrenza utilizzando solo la propulsione elettrica.

milano-monza-motor-show

Vedi tutte le notizie su Milano Monza Motor Show

Fotogallery: Foto - Milano Monza Motor Show 2022

Allestimenti e dotazione di serie

La gamma italiana della Jeep Grand Cherokee si compone degli allestimenti Limited, Overland, Trailhawk e Summit Reserve con prezzo di partenza di 82.000 euro (80.384 euro se si prenota l’auto sul sito di Jeep entro il 30 giugno).

Jeep Grand Cherokee 4xe, la prova di Motor1.com

Nella versione “base”, la Jeep è proposta già con cerchi in lega da 20”, cruise control adattativo e sistema d’infotainment UConnect da 10,1”. Nella Overland, tra i vari accessori di serie, troviamo i sedili in pelle Nappa, l’head-up display e l’impianto audio McIntosh da 19 altoparlanti.

Sulla Trailhawk (la versione più orientata al fuoristrada) sono presenti i cerchi in lega da 18”, le sospensioni Quadra-Lift e la Camera Off-Road, mentre il top di gamma Summit Reserve propone i cerchi da 21”, l’Active Driving Assist System, la telecamera per la visione notturna con rilevamento di pedoni e animali e il display da 10” per il passeggero.

Fotogallery: Foto - Jeep Grand Cherokee 4xe, la prova di Motor1.com