A 25 anni dal debutto della prima generazione, ecco la nuova Honda Civic Type R. La hot hatch giapponese si rinnova da cima a fondo per portare l’esperienza di guida a un livello successivo, ma sempre con trazione anteriore e cambio manuale.

La Casa non ha rivelato esattamente le prestazioni e i dati tecnici ottenuti grazie agli aggiornamenti al motore, ma il record sul giro per le auto a trazione anteriore stabilito a Suzuka lascia intendere le capacità della nuova Type R.

Il nostro video

Assetto aerodinamico

La Type R evolve le linee della Civic di nuova generazione. Più bassa e più larga (Honda, però, non rivela le misure precise dell’auto), la hot hatch presenta passaruota sporgenti e cerchi in lega neri opachi da 19” con pneumatici Michelin Pilot Sport 4S.

Honda Civic Type R (2023)

La calandra è stata ampliata per massimizzare il flusso d’aria, mentre numerosi altri dettagli sulla carrozzeria contribuiscono ad aumentare sensibilmente il carico aerodinamico.

Ad esempio, dietro le ruote anteriori troviamo degli spoiler laterali, mentre i pannelli e le porte posteriori sono stati disegnati appositamente per la Type R.

Honda Civic Type R (2023)

Dietro troviamo un diffusore più grande e integrato nel sottoscocca (con gli immancabili tre terminali centrali) e il grande alettone sostenuto da supporti in alluminio. L’ala è più bassa e più larga rispetto a quella montata sulla vecchia Type R e accentua, così, la linea del tetto quasi da coupé e la grande carreggiata della vettura.

Nata per la pista

Appena si aprono le portiere, si notano subito i sedili sportivi con rivestimento in pelle scamosciata rossa che, grazie ai fianchetti pronunciati, offrono un elevato supporto anche nella guida più intensa.

Honda Civic Type R (2023)
Honda Civic Type R (2023)

La posizione di guida della Honda è stata abbassata per migliorare la visibilità, mentre la strumentazione è orientata alla massima sportività. Oltre alle modalità di guida Comfort, Sport e +R, è presenta la nuova Individual Mode che consente di configurare in modo preciso risposta del motore, sterzo, sospensioni e sound degli scarichi.

Honda Civic Type R (2023)

Inoltre, attraverso il sistema d’infotainment si ha accesso all’Honda LogR che raccoglie numerosi dati durante le sessioni di guida, i quali sono consultabili anche con una specifica app. Tra le funzioni principali, il data logger registra il tempo sul giro, la forza G e attribuisce un voto alle performance del pilota con l’obiettivo di migliorare l’abilità sul circuito.

Turbo più efficiente e cambio manuale

Per quanto riguarda il motore, Honda si limita a elencare la serie di migliorie apportate al propulsore Type-R 17YM della precedente generazione. Secondo il marchio nipponico, si tratta del “più potente motore turbo VTEC nella storia della Type R” con coppia e velocità massima migliorate.

Honda Civic Type R (2023)

Prima di tutto, il turbocompressore è stato rivisto e presenta un alloggiamento più compatto per migliorare l’efficienza complessiva. La turbina è stata ottimizzata nel numero e nella forma delle pale per aumentare la potenza e migliorare i flussi d’aria. Inoltre, il sistema di scarico è stato aggiornato in termini di efficienza e potenza.

Il cambio manuale a 6 rapporti è stato confermato, così come la funzione Rev Match che “alza” i giri del motore in scalata rendendo l’auto più reattiva nell’utilizzo in pista. L’impianto frenante è firmato Brembo, mentre il sistema di raffreddamento è stato ulteriormente affinato per lavorare nel migliore dei modi anche in condizioni di forte stress.

Honda Civic Type R (2023)

La nuova Type R arriverà in Europa a inizio 2023 nelle colorazioni Championship White, Rallye Red, Racing Blue Pearl, Crystal Black e Sonic Grey. I prezzi non sono ancora stati annunciati.

Fotogallery: Foto - Honda Civic Type R (2023)

Fonte: Honda